Timorasso: un grande bianco piemontese

La storia di oggi getta la sua radice nel lontano 1923 quando Carlo e Zaira Salvarezza aprirono la Fitteria; ma come sempre cerchiamo di andare con ordine: siamo in Piemonte, a Tortona la romana Julia Dertona.
  • 0

Prosecco e lumache: il mondo di Jessica

Una storia millenaria della quale ne fanno parte personaggi come Aristotele e Plinio il Vecchio, il primo per il suo esserne goloso, il secondo per averne scritto menzionando uomini del suo tempo che le amavano in modo particolare.
  • 0

Viaggio nel cuore dell’Oltrepo Pavese tra Pinot Nero e Riesling Renano

Credo fermamente che se esiste un ingrediente che appartiene alla vita di tutti i giorni di molte persone e che da sempre oltre ad essere alimento è anche elemento questo amici cari è il vino. Elemento di cultura, di storia, di arte, di religione, motivo indiscusso dello stare insieme tra le genti.
  • 0

Vitivinicola Ruaro: la bontà ha radici profonde

Non è certo una novità che ogni qualvolta io mi accinga a scrivere di qualche prodotto inserisca nel testo qualcosa di strettamente personale. Può piacere o non essere gradito ma è il mio stile e mi garba molto. Lo sottolineo perché oggi vorrei parlarvi di una piccola realtà vitivinicola ubicata in Provincia di Vicenza ed essendo io figlio di un vicentino non potrei neanche volendo non ricordare un aneddoto di vita privata.
  • 0

Sicilia Mon Amour: solo vini monovitigno per PietraCava

Tra le bellezze paesaggistiche e territoriali della nostra Italia le isole, maggiori e minori, sono indubbiamente gioielli che offrono ai visitatori spettacoli naturali di rara bellezza. Visioni che solcano in cuore, si annidano nella mente regalando emozioni uniche e indimenticabili.
  • 0

Il Colombaio: un buon bicchiere toscano

In queste giornate in cui tutto è diventato ciò che non era, in cui ogni cosa sembra assumere una forma differente mi capita, quasi tutti i giorni, di parlare con produttori di vino dislocati nelle varie regioni d’Italia.
  • 0

Preferisci un vino autoctono o internazionale?

Ad ognuno di noi è capitato almeno una voltadi trovarsi al ristorante e chiedere al cameriere, o meglio ancora al sommelier, di poter bere un “vino della zona”. Ma cosa intendiamo esattamente con questa frase? La risposta è semplice direi, ogni territorio ha il proprio vino.
  • 0

Moscato: antico e nobile vitigno

Oggi mi voglio regalare una piccola parentesi con un vitigno e un’azienda dalla lunga storia. No, precisiamo, in realtà l’azienda è più giovane dell’uva, ma da tantissimi anni lavora con il vitigno in questione: il Moscato.
  • 0
Sottoscrivi questo feed RSS