Export italiano: sempre più vicina la soglia dei 7 miliardi, + 15% in 7 mesi

Letto 422 Email
Da un'analisi condotta da Ismea e Unione Italiana Vini, basata sui dati ISTAT, le esportazioni del vino italiano a luglio hanno registrato un balzo in avanti sfiorando i 4 miliardi di euro.

Questi dati sono confortanti in quanto si potrà arrivare all'obiettivo dei 7 miliardi.

Nei primi 7 mesi del 2021 si è registrato un +6% di spedizioni in quantità rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

L'andamento sostenuto dei fatturati nazionali all'estero riflette l'incremento generalizzato dei valori medi e lo confermano le prestazioni dei vini Dop (+17% valori), vini fermi (+15%) e degli spumanti (+27%).

Per quanto riguarda i prezzi in Italia si registrano listini quasi triplicati rispetto a 25 anni fa. Se nel 1996 il valore medio era di 1,3 euro al litro, nel 2020 è diventato di 3 euro al litro per un incremento del 129%.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.