Moscato d'Asti e Asti Spumante: 91 milioni di bottiglie nel 2020, +8,4% rispetto al 2019

Letto 380 Email
Trand positivo per le DOCG Moscato d'Asti e Asti Spumante che chiudono il 2020 con più di 91 milioni di bottiglie (+8,4%), contro gli 84 milioni del 2019.

Si è registrata una forte crescita delle esportazioni negli Stati Uniti (28 milioni di bottiglie) e nel Regno Unito, con un incremento di quasi 2 milioni di bottiglie.

Dai dati diffusi dal Consorzio per la tutela dell’Asti Spumante e del Moscato d’Asti Docg, si evince l'aumento dell'export in Europa (+55,3%), con la Russia che si conferma primo mercato con 11 milioni di bottiglie.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.