Ricerca: avere un partner può frenare il consumo rischioso di alcol

Letto 466 Email
Le persone con una predisposizione genetica al comportamento alcolico rischioso hanno meno probabilità di bere frequentemente, intossicarsi o soffrire di sintomi di dipendenza dall'alcol se sono in una relazione amorosa.

Le persone con una predisposizione genetica al comportamento alcolico rischioso hanno meno probabilità di bere frequentemente, intossicarsi o soffrire di sintomi di dipendenza dall'alcol se sono in una relazione amorosa. Questa è la conclusione cui sono arrivati i ricercatori della Virginia Commonwealth University, che hanno pubblicato il loro studio sulla rivista scientifica Addiction. "Abbiamo scoperto che l'effetto del rischio genetico per l'uso di alcol era più debole tra coloro che avevano una relazione in corso, piuttosto che sui single", ha confermato Peter Barr, l'autore principale dello studio e ricercatore post-dottorato presso il dipartimento di psicologia delle scienze umane dell’ateneo americano.

La ricerca ha preso in esame un campione di 1.201 gemelli nati tra il 1983 e il 1987, identificati attraverso il registro della popolazione finlandese. In base allo studio, è emerso una sorta di effetto protettivo delle relazioni romantiche contro l'intossicazione e l’abuso di alcol, in special modo negli uomini, rafforzando i precedenti risultati della ricerca secondo cui i maschi nelle coppie tendono a sperimentare maggiori benefici per la salute rispetto alle donne. "Siamo giunti alla considerazione che le persone impegnate in una relazione hanno una salute migliore e tendono ad impegnarsi in comportamenti meno a rischio, in media, rispetto a persone che sono single o non desiderano un partner", ha aggiunto Barr. Il meccanismo è di facile spiegazione, dicono gli esperti. Chi vive un rapporto di coppia, spesso, è sottoposto ad un più elevato grado di controllo sociale, nel senso che i partner controllano il comportamento dell’altro. Se si abusa e si ha qualcuno vicino pronto a porre un freno, è più semplice che ciò accada.

Un'altra spiegazione potrebbe essere che le relazioni in genere comportano determinate aspettative. "Essere un buon padre, marito o fidanzato ed ubriacarsi fino ad intossicarsi non è congruente con determinate aspettative", ha spiegato il ricercatore americano. Dal punto di vista della ricerca, Barr ha poi concluso che i risultati dello studio mostrano la necessità di includere fattori esterni (tra cui la sfera amorosa di una persona o il suo livello di istruzione) quando la ricerca cerca di studiare i meccanismi di interazione tra genetica e salute.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.