Raffaele Librandi riconfermato Presidente del Consorzio di tutela e valorizzazione del vino Doc Cirò e Melissa

Letto 541 Email
Dopo tre anni dal suo primo mandato, Raffaele Librandi è stato riconfermato Presidente del Consorzio di tutela e valorizzazione del vino Doc Cirò e Melissa, la più importante e conosciuta area vitivinicola calabrese.

Il Presidente ha così dichiarato:"Ringrazio tutti coloro che hanno rinnovato la loro fiducia nei miei confronti. Questi ultimi tre anni sono stati importanti, densi e sfidanti. Insieme alle tante aziende del territorio abbiamo cercato con entusiasmo, professionalità e passione di proporre un nuovo modo di fare sistema realizzando un vero e proprio svecchiamento dell’immagine e della comunicazione del nostro territorio. Da qualche mese è iniziato l’iter che ci auspichiamo farà diventare presto il Cirò una Docg e il 2019 sembra essere l’anno giusto, quello che celebra, tra l’altro, i cinquant’anni della Doc. L’obiettivo che ci poniamo resta quello di dare più appeal ai nostri vini sui mercati, aumentarne l’immagine ed il livello dei prezzi. Continueremo con convinzione il lavoro che il Consorzio sta portando avanti per valorizzare il ricco patrimonio che caratterizza il nostro territorio anche attraverso attività di incoming al fine di far conoscere da vicino e comunicare al meglio il valore ma anche le potenzialità della nostra area".

Il ruolo di Vicepresidente sarà ricoperto dal giovane viticoltore Cataldo Calabretta, titolare dell'omonima azienda.

Il Consiglio direttivo sarà così formato:

Viticoltori
Paolo Librandi
Giuseppe Sicilia
Salvatore Caparra junior
Domenico Spataro

Vinificatori
Vincenzo Ippolito
Armando Susanna
Carlo Siciliani
Massimiliano Capoano

Imbottigliatori
Raffaele Librandi
Cataldo Calabretta

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.