Log in

Quali sono i cocktail migliori per l'estate 2018?

Letto 385 Email
L’estate è arrivata e la sete pure. Quali sono allora i cocktail da bere e da preparare per seguire le tendenze della mixology 2018? La Redazione di Vinoway ve li svelerà in questo articolo.
 
Daiquiri
Il Daiquiri evoca le spiagge cubane e l’allegria contagiosa dell’isola. Si tratta di un mix di rum, ghiaccio, succo di lime e zucchero.

Whiskey Sour
La sua creazione si deve al giovane cameriere inglese Elliot Stubb. Dopo anni di lavoro sulle navi da crociera scelse la terra ferma e aprì un bar in Perù, dove creò questo cocktail con whiskey e succo di Pica (limone peruviano). Oltre alla versione classica, esiste anche quella "On the rocks" con l’aggiunta di una ciliegia, di una mezza fetta di arancia oppure di qualche goccia di albume d’uovo.

Negroni
Quella del Negroni è la storia di una variazione, in cui il gin ha preso il posto del seltz e si è mescolato con il Campari e con il vermut rosso.

Green Iguana
L’Iguana verde è davvero uno dei cocktail estivi per eccellenza, molto di moda da qualche estate a questa parte. Si prepara con 15 ml di tequila, 30 ml di succo al melone, 60 ml di lime e sciroppo di zucchero, tutto shakerato e servito rigorosamente nella coppetta da cocktail.

Mai Tai
Il rum bianco invecchiato e il rum scuro invecchiato sono i protagonisti del Mai Tai, il cocktail che porta nel bicchiere il profumo, il colore e i sapori della Polinesia. Il Mai Tai è piuttosto forte e deciso e prevede anche orange curaçao, sciroppo di zucchero, granatina e orzata e una guarnizione con un'amarena, una fetta d’arancia e una fogliolina di menta oppure il classico ombrellino.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.