Log in

Vino italiano: commercio da 5,4 miliardi di dollari nel primo trimestre 2018

Letto 390 Email
Dall'ultimo "Wine By Numbers", firmato da UIV, è emerso che i primi tre mesi del commercio enoico italiano nel 2018 hanno registrato un +4,5% in valore e -9% in volume pari a 5,4 miliardi di dollari.

Il maggiore importatore di vino imbottigliato fermo, nel periodo gennaio-marzo 2018 sono ancora gli Stati Uniti, con quasi 180 milioni di litri, per 1,13 miliardi di dollari di importazioni, seguiti da Cina, Gran Bretagna, Germania e Canada.

Per quanto riguarda i maggiori importatori di sparkling, gli Usa sono comunque al primo posto, a quota 27,4 milioni di litri, seguiti da Gran Bretagna, Giappone, Germania e Svizzera.

La Cina, che non è ancora tra le destinazioni top dell'export tricolore, lo sarà con ogni probabilità nel futuro perchè continua a crescere ad un ritmo a dir poco impressionante.

Nel primo trimestre 2018 le importazioni dell'imbottigliato sono salite del +25,1% in volume e del +32,5% a valore, quelle degli sparkling, che rappresentano ancora una quota marginale del commercio enoico di Pechino, del +24,8% in volume e del +44,1% a valore.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.