Log in

Il lato dolce del Vinitaly: Le Donne del Vino d’Abruzzo

Letto 2935 Email
La delegazione regionale dell’associazione  “Le Donne del vino” presenta in occasione del 50º anniversario del Vinitaly  una insolita degustazione dal titolo “Dulcis in fundo. E oltre”.
Un dolce viaggio nella migliore tradizione dolciaria abruzzese – basilare negli ingredienti, ma esaltante nel sapore e nella forma – abbinata a vini come il vino cotto, il passito, il muffato e gli spumanti, dolci e tendenzialmente dolci,  seguendo il criterio tecnico di abbinamento per concordanza, cioè: “i dolci con i vini dolci”. Tuttavia, le usanze contadine ci parlano di vini secchi abbinati ai dolci. Perciò  troveranno spazio nella degustazione “Dulcis in fundo. E oltre” gli accostamenti tra i dolci e il Cerasuolo e il Montepulciano d’Abruzzo Doc, esempio tipico di abbinamento per tradizione. L’appuntamento è lunedì 11 aprile presso Spazio Abruzzo, Padiglione  12, alle ore 10.30. A moderare l’incontro sarà la giornalista di Vinoway.com e neo delegata regionale dell’Associazione, Jenny Viant Gomez,  affiancata per la degustazione tecnica da Mauro Giacomo Bertolli, giornalista di Food24 Il Sole 24 Ore e Italia del Vino, insieme a Federico Anzellotti, presidente della Conpait (Confederazione Pasticceri Italiani), per i preziosi cenni storici sull’arte dolciaria d’Abruzzo. Presente l’assessore regionale alle Politiche Agricole Dino Pepe.

Il gustoso incontro prevede ovviamente l’assaggio dei dolci. I bocconotti della Bocconotteria di Castel Frentano, il parrozzo D’Amico, le sise delle monache della Pasticceria Emo Lullo, i celli pieni e le morette della Pasticceria d’Ottavio, le neole del Panificio Giglio e i mostaccioli,  accompagnati dai vini delle seguenti aziende abruzzesi de “Le Donne del vino”: Bosco Nestore, Cantine Mucci, Di Biase, Illuminati, Masciarelli, Terre di Poggio, Tenuta I Fauri, Mastrangelo, Monti, Platinum, Pepe Stefania e Valle Martello.

La performance abruzzese de “Le Donne del Vino” prosegue in occasione del brindisi ai 50 anni del Vinitaly e la cena di gala al Palazzo della Gran Guardia, mercoledì 13 aprile ore 20.00. Oltre ai vini  di tutta Italia ci saranno le squisite creazioni di 2 produttori rappresentativi dell’Abruzzo; Forme d’Autore con i formaggi dall’affinamento insolito e Fracassa con la Ventricina di Enrico e il salame al Montepulciano.

Padiglione Abruzzo-Pad 12., 11 aprile ore 10.30

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.