Johnny Iannantuono

Johnny Iannantuono

Winelover per credo, appassionato consumatore, sempre alla ricerca del calice perfetto, instancabile ricercatore di vini emozionali, poco avvezzo alle etichette e alla catalogazione di determinati concetti di vino.

Nel mondo enoico non puó esistere il compromesso,scrivo per trasmettere ció che imparo dal vino, dalla natura e dai produttori.

Vedo il vino come una grande interazione tra varie componenti e credo che comunicare divulgando esperienze degli allevatori di vigne con i lettori susciti le stesse emozioni di una degustazione di un grande vino condiviso!

Chiesa Vecchia... fa miracoli!

Provocatorio sicuramente, ma quello che riesce a portare avanti Giancarlo Omenetto insieme a Stefania, può essere considerato effettivamente strabiliante.

Salvan: custodi delle tradizioni

Se nel dialetto veneto, il ‘Pigozzo’ altro non rappresenta che il picchio, nel mondo enoico, di questo fantastico panorama che sono i colli euganei, l’azienda Salvan in questo territorio è la perseveranza di custodire da sempre qualità e tradizione, come un picchio che con costanza lavora sullo stesso legno, e forse non è un caso che l’azienda Salvan, è denominata anche “Vigne del Pigozzo”.
Sottoscrivi questo feed RSS