Log in

Napa Valley: un grande esempio enoturistico da emulare in Puglia

Una passeggiata tra le vigne della Napa Valley, piccola regione vitivinicola situata a circa 90 km a nord-est di San Francisco, si è trasformata in un’occasione di riflessione su interessanti tematiche relative al settore del wine tourism nostrano, croce e delizia del comparto turistico nazionale, ricco di potenzialità non ancora completamente realizzate; riflessione nata da un insolito parallelismo tra la nota regione vitivinicola californiana e la Puglia.

China Wine Summit: a Shangai si impara il Made in Italy

Il vino italiano fa scuola in Cina. Brunello, Amarone, Prosecco, Barolo ed Etna rappresenteranno l’Italia al China Wine Summit (Shanghai 23-24 febbraio 2019) dove ogni anno vengono premiati da critici ed esperti internazionali del settore i migliori vini cinesi.
  • Pubblicato in Eventi

Chianti Classico Collection 2019: dieci vini che hanno superato i 90/100 all’assaggio

L’anteprima delle nuove annate del Chianti Classico ha da sempre una location unica, la ex stazione Leopolda di Firenze, un esercito di bottiglie, ben 9500 bottiglie, Lunedì 11 e martedì 12 febbraio sono state schierate nel lunghissimo banco centrale pronte all’assaggio per oltre cento di giornalisti italiani e stranieri, è in particolare l’annata 2017 della Docg toscana sotto i riflettori della critica.

A San Valentino il Vino rosato cerca alleati in paradiso!

Nell’ultimo decennio il consumo del vino rosato ha subito un forte sviluppo con vendite stimate, in tutto il mondo, intorno ai 24 milioni di ettolitri nel 2016. Un trend in forte crescita che vede nelle nuove generazioni (millennials) il dato di maggior interesse. La cantina Feudi di Guagnano ha strizzato l’occhio a questi “nuovi” consumatori abbinando il suo rosato di punta alla festa degli innamorati che si festeggia il 14 febbraio, giorno di San Valentino.

Zuccheraggio del vino: sequestrati stabilimento abusivo e migliaia di ettolitri

I Finanzieri della Tenenza di Mola di Bari, nel contesto di una più ampia attività di contrasto alle frodi agroalimentari hanno scoperto uno stabilimento vinicolo ubicato in agro di Andria privo di qualsivoglia autorizzazione amministrativa, all’interno del quale venivano illecitamente prodotti e commercializzati, completamente “in nero”, prodotti vinosi adulterati con zucchero.
  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS