Coronavirus: #iorestoacasa

Letto 802 Email
Il Covid-19, comunemente chiamato Coronavirus, si sta diffondendo giorno dopo giorno nel nostro Paese.
 
Come tutti noi sappiamo l'intera nazione è diventata "zona rossa" e, a partire dalla giornata di oggi 10 marzo 2020, è entrato in vigore il Decreto #iorestoacasa con direttive mirate alla riduzione del contagio.

Tra le regole da rispettare troviamo:

- il divieto di entrare e uscire dalla Lombardia e dalle 14 Province interessate;
- scuole di ogni grado e università chiuse fino al prossimo 3 Aprile;
- palestre, piscine e strutture sportive chiuse fino al prossimo 3 Aprile;
- sospensione dei campionati sportivi;
- divieto di assembramento;
- bar e ristoranti aperti dalle ore 06:00 alle 18:00 ma con obbligo di distanziare ad 1 mt i clienti.

A fronte di ciò, molti ristoratori hanno deciso di rispettare il Decreto emanato dal Governo rimanendo chiusi fino al prossimo 3 Aprile.

Si sono adeguati alla normativa anche prestigiosi ristoranti, come il Pagliaccio di Roma, Angelo Sabatelli di Monopoli (BA), Già Sotto l'Arco di Carovigno (BR) e lo Chef Niko Romito ha sospeso tutte le sue attività Spazio Milano, Spazio Roma, l'Accademia di Formazione, Alt, il Laboratorio Pane a Castel di Sangro e anche il Reale e Casadonna.

Siamo sicuri che questo provvedimento verrà condiviso da gran parte dei ristoratori italiani, al fine di ridurre ai minimi termini il rischio di contrarre il virus.

La Redazione di Vinoway, lavorando da casa, invita i propri lettori a rispettare il Decreto se non in casi di vera e propria necessità. Cerchiamo di fare dei piccoli sacrifici per debellare per sempre il Coronavirus.

n.b. I nostri uffici di Borgo Valbelluna (BL) e Adelfia (BA) rimarranno aperti dalle 09.30 - 13.00 solo per la ricezione dei campioni destinati all'assaggio della Vinoway Wine Selection 2020.


Ultima modifica ilMartedì, 10 Marzo 2020 12:25

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.