PSR Puglia: bando di 35 milioni di euro per investimenti delle imprese agricole

Letto 2952 Email
E' stato pubblicato sul BURP del 23 maggio scorso, il secondo avviso pubblico della sottomisura 4.1A del Programma di Sviluppo Rurale Puglia 2014-2020, dedicato agli investimenti materiali e immateriali delle imprese agricole e finalizzato a migliorare la redditività, competitività e sostenibilità delle aziende agricole.

Sono a disposizione 35 milioni di euro e questo nuovo bando prevede per i soggetti beneficiari sostegni per investimenti in beni mobili, immobili o immateriali, sia a favore di imprese singole, e sia a favore di imprese agricole associate, ovvero organizzazioni di produttori, cooperative, reti di impresa, che dovranno dimostrare l'immediata cantierabilità del progetto. Il comparto vitivinicolo è ovviamente espressamente previsto fra i comparti beneficiari.

Sono ammessi all'aiuto, ad esempio, investimenti relativi: alla nuova costruzione,  oppure all'ammodernamento di fabbricati rurali esistenti; all'acquisto di nuovi impianti,  macchinari e attrezzature; all'acquisto di software informatici che possano favorire la sostenibilità economica e ambientale; ad interventi di miglioramento dell'efficienza energetica; alla realizzazione di interventi mirati al risparmio idrico; ad impianti di colture arboree.

Le imprese agricole dovranno presentare online, a partire dall'11 giugno e fino al 25 luglio 2019, con l'ausilio di un Elaborato informatico di progetto (Eip), un Piano aziendale contenente, fra l'altro, gli interventi da realizzare, con relativo importo e cronoprogramma, e gli obiettivi di sviluppo che l'azienda intende raggiungere.

Le aliquote degli aiuti variano da un minimo del 30%, sino ad un massimo del 60% del progetto di investimento presentato, a seconda delle caratteristiche delle domande.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.