Log in

Gnocchi alla romana

Essendo rientrata da una lunga e piacevole vacanza romana, mi è venuta voglia di presentarvi una ricetta tipicamente laziale, molto semplice, come del resto lo sono tutte le ricette che vi propongo, ma altrettanto gustosa e delicata, gli gnocchi alla romana,  molti di voi la conosceranno, ormai è diventata un classico della cucina italiana, ma a  qualcuno, penso, farà piacere provarla.

Ingredienti per 4 persone: 

1 litro di latte intero;
250 g. di semolino;
80 g. di burro;
100 g. di parmigiano grattugiato;
2 uova, sale, noce moscata;

Procedimento:


Mettere sul fuoco una pentola con il latte, una noce di burro e portare a ebollizione.



Quando il latte bolle buttare il semolino e con una frusta mescolare bene per amalgamare senza formare nodi, salare a piacere.


Quando il semolino avrà assorbito tutto il latte continuare a mescolare con un cucchiaio di legno, lasciare cuocere (sempre mescolando) per 10/15 minuti.



Quando la polentina di semolino sarà cotta versarla in un a bacinella e  lasciare intiepidire v amalgamarvi le uova,  50 g. di parmigiano e , facoltativo, la noce moscata.



Mettere l’impasto sul piano di lavoro e impastarlo leggermente con le mani.



A questo punto oliare il piano e stendere la polentina di semolino col matterello a un centimetro e mezzo circa, e lasciarla raffreddare bene.



Con un coppa pasta rotondo  di circa cm 7/8 fare tanti dischetti .



Fare friggere il burro  rimasto con la salvia, poi prendere una teglia da forno, versare sul fondo un poco del burro sciolto e collocare prima i ritagli del semolino e poi i dischetti.



Irrorare col burro rimasto e spolverizzare con i 50 g. di parmigiano.

Infornare a 180° fino a ché gli gnocchi risulteranno dorati.

Servire ben caldo e buon appetito.

Ultima modifica ilDomenica, 10 Febbraio 2013 08:23

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.