Log in

Risotto ai calamari con brodo di cozze

Devo ammettere che ho una vera passione per i risotti, anzi per il riso, dal più semplice: bollito con olio e formaggio grana, ai risotti più sofisticati, dai supplì agli arancini, dal riso e latte al sartù napoletano, insomma non esiste  piatto di riso, dolce o salato che io non adori. Questa volta voglio darvi la ricetta di riso abbinato al pesce.

Ingredienti per 4

- 320 g di riso carnaroli;
- 400 g. di ciuffi di calamaro (tentacoli);
- 1 kg. di cozze, ½ limone,
- olio extravergine di oliva
- vino bianco;
- 100 g. di passata di pomodoro;
- 50 g. di grana padano grattugiato;
- basilico, prezzemolo;
- 1 piccolo peperoncino piccante;
- 2 denti di aglio, sale.













Procedimento

Pulire le cozze, metterle in una pentola con un bicchiere di olio, mezzo di vino bianco, la buccia di mezzo limone, il dente di aglio e circa 200 g. di acqua, mettere su fuoco vivace e fare aprire i molluschi.



Quando si saranno aperti ,aggiungere basilico e prezzemolo tritato e passare il brodo attraverso un colino. 



Assaggiarlo ed eventualmente correggerlo di sale, tenerlo da parte. 

Fare soffriggere in poco olio i ciuffi dei calamari tagliuzzati, con 1 dente di aglio tagliato a metà, aggiungere il vino, farlo evaporare. 


Poi unire la passata di pomodoro.



Continuare la cottura per 10’ a fuoco basso.



Unire il riso, lasciarlo tostare,  bagnare col brodo di cozze, e portare a cottura aggiungendo altro brodo.



A fine cottura aggiungere del prezzemolo tritato e  mantecare con un filo di olio extravergine e una manciatina di grana padano, impiattare  guarnendo il piatto con qualche cozza e un rametto di basilico, le cozze rimaste si possono mangiare come secondo, o come accompagnamento al riso.



Ultima modifica ilDomenica, 16 Dicembre 2012 10:29

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.