Log in

Risotto con asparagi , pomodorini pachino e zafferano

Adoro il riso, in qualunque  modo, dal riso in bianco con burro e formaggio, tipicamente lombardo, agli arancini siciliani, dalla paella catalana, al riso alla cantonese, oggi vi voglio presentare un risotto semplice, semplicemente squisito.

Ingredienti per 4 persone

- Riso Carnaroli g. 320;
- Asparagi g.500;
- Pomodorini Pachino g. 400;
- Vino bianco un bicchiere;
- Brodo vegetale 1 litro;
- Olio extravergine di oliva  ½ bicchiere, 
- Un battuto di scalogno;
- Sedano e peperoncino (facoltativo) 
- Formaggio grana grattugiato g.100;
- 1 bustina di zafferano;
- Basilico, sale.


Procedimento:

Lavare e mondare gli asparagi, tagliando le parti legnose In una pentola alta e stretta con acqua salata a bollore fare cuocere gli asparagi  legati con dello spago da cucina, lasciando le punte fuori dall’acqua, coperti, in modo che le punte delicate si cuociano a vapore. In una casseruola fare soffriggere il battuto di scalogno e sedano con metà dell’olio, aggiungere il riso e farlo tostare leggermente, sfumare col vino bianco, e quando questo sarà evaporato bagnare col brodo vegetale.



Nel frattempo gli asparagi saranno cotti, tagliare le punte e lasciarle da parte, tagliare i gambi i a dadini e aggiungerli al riso, cuocere per 3 minuti e aggiungere i pomodorini tagliati a metà.



E lo zafferano diluito in poco brodo, portare a fine cottura, aggiungendo brodo al bisogno, quando il riso sarà cotto, 15 minuti circa, assaggiare di sale ed eventualmente correggere, spegnere e mantecare con abbondante grana e l’olio rimasto, servire decorando con le punte dì’asparago tenute da parte, e il basilico spezzettato. 



Buon appetito.  

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.