Log in

Moretti Omero ed i suoi vini d'Umbria

Moretti Omero Moretti Omero
Ci troviamo a pochi chilometri da Montefalco, più precisamente a Giano dell'Umbria in provincia di Perugia, qui possiamo incontrare Moretti Omero, titolare dell'omonima azienda agricola a conduzione familiare che si impegna con successo nella produzioni di Vini ed Olio di questa preziosa regione.

L'azienda venne fondata dal nonno e successivamente, passando attraverso i genitori, la ereditò Omero che dal 1993 ha deciso di puntare in modo deciso sull'agricoltura biologica, rendendo questo principio un caposaldo imprescindibile della propria produzione sia vinicola che olearia. Attualmente il patrimonio agricolo dell'azienda è composto da 4.500 piante di olivo e 18.000 viti, mediamente la produzione di vino si aggira attorno alle 30.000 bottiglie all'anno.

Conoscere la famiglia Moretti è un po' come entrare in contatto coi loro vini, sono persone di grande ospitalità e solarità, Omero è un uomo sempre col sorriso sulla bocca, di animo pacato, che sin da bambino conosce le fatiche di lavorare la terra e proprio per questo è così rigoroso ed orgoglioso del proprio lavoro.

La produzione è basata essenzialmente su sei vini, di cui due bianchi e quattro rossi:

Igt Umbria Bianco Grechetto       
Igt Umbria Bianco “Nessuno”    (Grechetto, Malvasia Aromatica di Candia)
Igt Umbria Rosso “Terre di Giano”    (Sagrantino, Ciliegiolo, Merlot)
Montefalco Rosso Doc        (Sangiovese, Sagrantino, Merlot)
Sagrantino di Montefalco Docg
Sagrantino di Montefalco Docg Passito

Le peculiarità caratteriali di Moretti Omero si trovano completamente nell'espressività dei sui vini, molto legati al territorio attraverso la valorizzazione di vitigni autoctoni, con solo qualche piccola percentuale di Merlot che si aggiunge ad alcuni uvaggi.

I suoi vini nascono con un ben preciso scopo, ovvero la bevibilità, da raggiungersi con il massimo rispetto della vigna e con un lavoro di cantina volto a valorizzarne il frutto, senza strane alchimie chimiche che ne alterino la naturalità.

Lo stesso approccio rigoroso è seguito anche nella produzione del suo Olio Extravergine di Oliva  Dop, di cui Moretti Omero è orgoglioso e che sta dando all'azienda grosse soddisfazioni dal punto di vista dei riconoscimenti. Inoltre per lui la produzione olearia non è assolutamente di secondo piano rispetto a quella del Vino, anzi, rappresenta una tradizione molto radicata nella sua famiglia e proprio per questo la si spinge ad alti livelli qualitativi con lo stesso amore dedicato alla produzione vinicola. Infatti quando lo si va a trovare in cantina la degustazione dei Vini è sempre accompagnata da deliziose bruschette calde ricoperte dal loro olio, offerte con orgoglio e il solito caloroso sorriso.

La linea proposta da Moretti Omero è completa e può accompagnare in tavola dall'antipasto al dessert, ovviamente i fiori all'occhiello dell'azienda sono i vini rossi tipici della zona: il Rosso di Montefalco ed il Sagrantino (sia secco che passito).

Prima di parlare di questi voglio spezzare una lancia a favore dell'Igt Umbria Bianco “Nessuno”, con il quale Moretti Omero ha avuto l'intuizione di aggiungere un 25% di Malvasia Aromatica di Candia ad una base di Grechetto, creando così un vino con una splendida espressività aromatica, molto intrigante, che incrementa la già ottima bevibilità di questo Vino fondato sulle caratteristiche del vitigno bianco autoctono per eccellenza dell'Umbria: il Grechetto.

Veniamo ora al Sagrantino di Montefalco Docg, un Vino che purtroppo è meno blasonato di Brunello, Barolo e Barbaresco, ma che invece rappresenta una delle vette enologiche del nostro paese, con una struttura ed una longevità che lo pongono di diritto nell'Olimpo dei Vini. Come è noto il Sagrantino è un vitigno intimamente legato a questa zona dell'Umbria e solo qui riesce ad esprimersi ai suoi massimi livelli qualitativi, è un'uva che produce Vini dotati di una grossa carica tannica, per questo ha bisogno di evolversi in botte e poi affinarsi per molti anni in bottiglia prima di raggiungere il vertice di equilibrio e finezza.

Di pari passo abbiamo la versione Passita, che ovviamente porta con sé tutte le caratteristiche di struttura tipiche della versione secca, proprio per questo il suo abbinamento viene riservato a dolci di particolare importanza, magari a base di cioccolato, oppure più semplicemente è ottimo come vino da meditazione.

Di queste versioni di Sagrantino Moretti Omero è un interprete della tipicità espressa dal territorio ed in essi si coglie le potenzialità che solo la pazienza e l'affinamento possono far maturare al meglio, con grande estrazione di frutto ed intensa espressività aromatica.

Personalmente quello che considero il vero fiore all'occhiello dell'azienda è il Rosso di Montefalco Doc, dico questo perché rappresenta un ottimo connubio fra struttura, equilibrio ed eleganza. Un vino che porta in sé le caratteristiche di potenza tipiche dei rossi di questa zona, ma possiede delle doti di equilibrio e rotondità in grado di renderlo pronto e con grande bevibilità, comunque in grado di evolversi e confermarsi per diversi anni in bottiglia.

Un ulteriore aspetto che deve essere messo in evidenza è l'eccellente rapporto qualità/prezzo di tutti i vini di Moretti Omero, in cantina la sua produzione è acquistabile anche da privati per cifre che vanno dai 5 ai 18 euro, valori che uniti all'indubbia qualità sono un eccellente valore aggiunto.
Con questo breve articolo ho cercato di presentarvi al meglio un volenteroso Vignaiolo che da anni coltiva la sua terra umbra, rispettandola come essere vivente e come madre di viti ed ulivi i cui frutti vengono poi valorizzati da un lavoro sapiente e rigoroso.
I risultati sono un Olio ed un Vino che parlano il linguaggio del territorio, della tradizione e della volontà di una famiglia di interpretare con la qualità il frutto del proprio lavoro, rendendolo un esempio di grande tipicità umbra, sempre con immancabile e preziosa umiltà.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.