Log in

Riscoperta di un Vitigno raro: il Frühroter Veltliner

Allo scorso Vinitaly 2013 ho avuto il piacere di conoscere e Degustare un Vino prodotto con un Vitigno di cui sinceramente non avevo mai sentito parlare prima, il Frühroter Veltliner, coltivato in Valle di Cembra (Trentino) grazie alla tenacia di Alfio Nicolodi, piccolo temerario Viticoltore di questo affascinante Territorio.
  • 0

La voglia di rilancio dei Vini Mantovani

Quest’anno è stata da loro concordata la scelta di non istituire un banco di assaggio dove poter Degustare le varie etichette dei diversi Produttori, ma si è preferito realizzare uno stand istituzionale dove poter reperire tutte le informazioni necessarie alla conoscenza di questo Territorio, rimandando poi ai singoli stand aziendali l’approfondimento dei Vini e delle realtà vitivinicole, confrontandosi direttamente coi Produttori e con la loro filosofia.
  • 0

Cantina I Buongiorno: intriganti Vini di Puglia

Tutte le volte che mi organizzo per andare al Vinitaly preparo una lunga lista di Cantine che voglio visitare e, come spesso accade, solo una parte riesco a incontrarle, ma per fortuna tutti gli anni faccio delle piacevoli scoperte, confrontandomi con Vini di aziende che non conoscevo, spesso consigliati da amici che mi danno preziosi suggerimenti di Degustazione.
  • 0

Estrosa, Rosato d’Autore

Questa bottiglia l’ho avuta nuda e ho potuto apprezzare a pieno il rosa seducente  ed inconsueto, eccentrico e vistoso. Ora, l’etichetta bianca è spudorata,  la veste di sola lingerie lasciando intravedere il colore caldo e profondo, che esplode da un intarsio esaltato dal contrasto dei due colori, come se si trattasse di pizzo trasparente e sfacciato, del resto come dice? ” Il vero pudore è nascondere ciò che non è bello far vedere.”
  • 0

Non è possibile degustare il vino, senza deglutirlo

“Non è possibile degustare il vino senza deglutirlo perchè un’operazione artificiale”, secondo le parole del celebre enologo Dubourdieu, consulente della famiglia Zonin  -“non offre la possibilità di capirne fino in fondo la reale qualità”.
  • 0

Adoro il Lambrusco amabile e non me ne vergogno

Leggendo il titolo qualcuno potrebbe pensare che mi sono “bevuto il cervello”, invece spiegherò il significato di quella frase e il perché l’ho scritta con tanta convinzione, consapevole che molti “esperti” di Vino biasimeranno questo mio articolo, ma ugualmente sicuro che tanti saranno d’accordo con me.
  • 0

Le Braci: l'Aristocratico

Si è svolta lo scorso 8 Febbraio la degustazione organizzata dall’AIS Murgia dove protagonista è stata una verticale dell’Igp Salento “Le Braci”, il Negroamaro per eccellenza della Cantina Monaci di Copertino (Lecce).
  • 0

Cantina Specogna: 50 anni di affinamento

Un filare di cime imbiancate ci saluta all'orizzonte mentre, sotto di noi, ripidi poggi si inseguono, lenti e maestosi. Il sole, vivace anche se invernale, illumina le viti che, eleganti, ricamano il manto collinare.
  • 0

Antica Azienda Curto: una passione per il Nero d'Avola

Passione, carattere, piacere dell'accoglienza.
Ingredienti importanti quelli che raccontano la storia, molto antica, dell'Antica Azienda Agraria Curto, e della sua attuale guida: la vulcanica Francesca Curto, giovane e determinata imprenditrice, tra le donne del vino più apprezzate in Sicilia.
  • 0

Giampaolo Tabarrini: Sfida e Intraprendenza

Intraprendenza e voglia di mettersi in discussione, capacità di fondere gli insegnamenti della tradizione familiare con le potenzialità dell’innovazione, intelligenza imprenditoriale: questi sono gli ingredienti che una decina di anni fa sono stati essenziali per Giampaolo Tabarrini nel rilancio dell’azienda di famiglia.
  • 0

Uva Mornasca: Filosofia Enoica della Cascina Gnocco

Il coraggio, l’intuizione e la fiducia di puntare tutta la propria produzione sull’Uva Mornasca, essendo l’unica Cantina in Oltrepò (e quindi in Italia) a coltivare e vinificare in purezza questo Vitigno Autoctono con un livello di produzione significativo: questa in sintesi è stata l’ambiziosa scelta fatta alcuni anni fa da Domenico Cuneo della Cascina Gnocco.
  • 0

Laurax l'odore del Bianco

Qual è l’odore del bianco? Riusciamo a distinguere un odore piacevole da uno cattivo, un aroma acre da uno pungente. Ma siamo in grado di riconoscere un odore neutro?
  • 0

"Habemus Papam"

“Annuntio vobis gaudium magnum:Habemus Papam” con questa formula antichissima il cardinale diacono annuncia al popolo l’elezione del nuovo Papa, dalla loggia della Basilica di San Pietro in Vaticano; dopo questo annuncio seguirà la presentazione del nuovo Pontefice.
  • 0
Sottoscrivi questo feed RSS