Log in

La DOCG siciliana Cerasuolo di Vittoria in grande crescita

La Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria capitanata da Arianna Occhipinti, ha organizzato per dodici giornalisti di settore presso la sede della propria enoteca, un’interessantissima degustazione tecnica che ha preceduto l’evento serale, un’orizzontale di ben 14 Cerasuolo di Vittoria.
  • 0

Cantina Endrizzi: una degustazione fuori dal coro

Endrizzi, un nome importante in Trentino Alto Adige, ma più che altro una famiglia. Una famiglia che ha antiche origini e che continua con serietà e impegno l’attività intrapresa dagli avi.

  • 0

Pietro Bandini: il vignaiolo compositore

Dallo sguardo placido e sornione, adagiate sui bricchi delle prime colline, Brisighella ed Oriolo dei fichi, ergendosi rasentano la mistica nebbia che ingloba i campi romagnoli.
  • 0

Vignaioli molisani: Claudio Cipressi

Il Molise che non esiste, pullula di seri e sinceri “vigneron”, per dirla alla francese, che sono innamorati del proprio territorio e del proprio lavoro.
  • 0

Rosa del Golfo: degustazione da applausi

Lecce. Hotel Tiziano. Sera del 27 ottobre 2016. Salone delle degustazioni. Strapieno. In prima fila “i magnifici sette” nei quali, inopinatamente, sono compreso.

  • 0

Vanni Nizzoli e il suo Le Marcone 2007

La realtà contadina si misura in damigiane, proprio quelle damigiane che venivano vendute in paese o nel circondario a chiunque ne facesse richiesta. L'argilla, la sabbia e il limo costituiscono e modellano l'essenza del vignaiolo reggiano, piena di calorosi sorrisi, goliardiche esclamazioni e generose dosi di buonumore che tutt'oggi persistono.
  • 0

Kristian Keber e il suo magico vino della Brda

Tre chilometri, solo tre chilometri percorre Kristian Keber per raggiugere dalla casa paterna che si trova a Zegla (Cormons), il suo vigneto in Slovenia. Dal Collio alla Brda non c’è soluzione di continuità; le morbide colline di boschi e vigneti creano un unico, meraviglioso panorama, immemori degli anni in cui la guerra, i confini militarizzati, le miopi visioni politiche avevano posto veti mettendo contro abitanti di paesi vicini che invece chiedevano solo di convivere pacificamente.
  • 0
Sottoscrivi questo feed RSS