Log in

Berteru: il sincero di Mamoiada

Il candore con cui ci si stupisce prostrandosi ai piedi del natural anfiteatro raccolto, volto a preservare, è la maestosità di questo massiccio costituito da irte falesie e numerosi altopiani. A volte, purtroppo, con boria e sufficienza qualcuno vi si intrufola con "orme" assai indisciplinate. Vette dal dolce profilo mediterraneo costantemente sferzate dagli agenti marini, le quali nette, spiccano dallo scuro manto collinare vegetale.
  • 0

Siro Merotto: intraprendenza "genuina" del Prosecco Superiore

Recensire un’azienda che produce prosecco a volte potrebbe sembrare scontato, vuoi per l’omologazione legata alla vastità dell’area di produzione DOC, vuoi per l’errato approccio del consumatore che con il termine “prosecchino” ha sdoganato una visione molto superficiale di un vino storico, che nulla ha a che vedere con la spumantistica del metodo classico.
  • 0

Nasce il primo vino biologico della Cantina San Zenone: Il Viandante

Il Molise è, senza dubbio, una terra vocata per la produzione biologica. Ne ha tutte le caratteristiche: territorio incontaminato, clima mite con ottima ventilazione, lontano dalle industrie e dalle grandi direttici del traffico automobilistico, terreni spesso scoscesi che permettono un ottimo drenaggio.
  • 0

Un haiku per la bellezza e l'eleganza della cantina La Sibilla

Questa è una storia semplice, eppure non è facile raccontarla con l'intento di trasferire sensazioni e sentimenti. Ci proverò, e mi scuso con i lettori già da adesso se il limite umano della parola, non mi consentirà una illustrazione veramente rappresentativa.
  • 1

Josef: culla ed arca ampelografica

Sin dalle prime righe voglio eviscerar le natural ed attive pratiche aziendali che Luca Francesconi adopera in vigna e cantina, ovviando alle innatural polemiche che a volte posson inutilmente scaturire.
  • 0

Azienda Riluce: filosofia e agricoltura biotica

Giorgio Mercandelli assieme alla sorella Anna Mercandelli condussero l'azienda Sacrafamilia. Oggigiorno Giorgio Mercandelli ha lasciato l'azienda Sacrafamilia per fondare un'azienda tutta sua di nome appunto Riluce. Sin dal principio l'azienda viticola Sacrafamilia, fondata nell'anno 2003, utilizzò esclusivamente polvere di zolfo di cava senza l'ausilio del rame, senza nessuna concimazione organica, come il letame, senza nessun tipo di lavorazione del terreno.
  • 0

La Prima-Vera del Dolcetto

La ricerca profonda d'un viaggio viscerale porta con se dubbi ed incertezze nell'animo di ciascun avventore. La conquista genomica, d'una varietà adombrata dagli oramai aristocratici fratelli Nebbiolo & Barbera, sfuma, come i contorni aromatici, olfatto-gustativi, proni, da sempre, a ricalcare ed inseguire la sembianze altrui.
  • 0
Sottoscrivi questo feed RSS