Log in

Azienda Riluce: filosofia e agricoltura biotica

Giorgio Mercandelli assieme alla sorella Anna Mercandelli condussero l'azienda Sacrafamilia. Oggigiorno Giorgio Mercandelli ha lasciato l'azienda Sacrafamilia per fondare un'azienda tutta sua di nome appunto Riluce. Sin dal principio l'azienda viticola Sacrafamilia, fondata nell'anno 2003, utilizzò esclusivamente polvere di zolfo di cava senza l'ausilio del rame, senza nessuna concimazione organica, come il letame, senza nessun tipo di lavorazione del terreno.
  • 0

La Prima-Vera del Dolcetto

La ricerca profonda d'un viaggio viscerale porta con se dubbi ed incertezze nell'animo di ciascun avventore. La conquista genomica, d'una varietà adombrata dagli oramai aristocratici fratelli Nebbiolo & Barbera, sfuma, come i contorni aromatici, olfatto-gustativi, proni, da sempre, a ricalcare ed inseguire la sembianze altrui.
  • 0

Castello di Bolgheri: tra storia e miti enoici

Solo il nome fa sognare. Le origini del Castello di Bolgheri risalgono al 1500. Di proprietà della famiglia dei Conti della Gherardesca passa per successione ereditaria alla famiglia dei Conti Zileri Dal Verme attualmente in possesso sin dal 1700; periodo in cui  furono effettuati restauri e costruite le cantine.
  • 0

Piera Martellozzo: quando il sentimento si tinge di colore

Con la mente al passato e lo sguardo al futuro, i vini di Piera sono una lettura moderna di un territorio difficile quanto vocatissimo. Nella sua nuova sfida, Composizione di Rosso, il sentimento ha il colore della passione. E il vino diventa un quadro da toccare.
  • 0

Elogio a “il Barbacarlo”

Egli definisce Gianni Brera e Luigi Veronelli come  amici fraterni.Le sofferenze e le dure battaglie che Maga Lino ha dovuto affrontare son sempre state supportate da questi due cari ed intimi amici. In maniera indiretta anche Mario Soldati e Pier Paolo Pasolini gli furono vicino.
  • 0

Gli Etna di Fischetti: il fascino senza tempo del vulcano

L’Etna con le sue vigne è un luogo magico, sciare di antiche eruzioni, sabbie nere, rocce basaltiche ceneri, pomice e vigneti centenari ad alberello, vere opere d’arte della natura sopravvissute alla strage della fillossera ed alle estirpazioni dell’uomo.
  • 0

Vini di nicchia: gli Orange Wines

Caldi riflessi attirano lo sguardo nel calice, lo catturano, lo invitano ad indugiare nei bagliori un po’ misteriosi di quell’intenso gioco di colori in tutte le declinazioni dell’oro fino all’ambra.
  • 0
Sottoscrivi questo feed RSS