Log in

VENETO AL 300X100: OPPORTUNITA’ DI LAVORO PER I GIOVANI ANCHE IN TEMPI DI CRISI

In un momento critico per l’economia nazionale, il settore enologico può ancora offrire un’opportunità di lavoro e crescita professionale per i giovani. E’ questo il tema centrale del convegno  “Professione Vino”,  in programma sabato 10 marzo,  alle 10, al castello di San Salvatore a Susegana (Tv).
L’incontro si svolgerà nell’ambito de “Il Veneto al 300 x 100”, evento in cui 300 vini di 100 aziende presenteranno l'eccellenza del vino veneto ad un pubblico di professionisti e appassionati.

Moderato dal giornalista Alberto Schieppati, direttore della rivista Artù,  l'incontro avrà tra i relatori Dino Marchi, presidente Ais Veneto, e Sandro Camilli, presidente Ais Umbria, che analizzeranno la professione di sommelier e quanto questo mestiere attiri soprattutto i giovani.

Al loro fianco Piero Garbellotto, produttore coneglianese di botti; Carlotta Pasqua, Presidente di Agivi - Associazione Giovani Imprenditori Vinicoli Italiani; Vasco Boatto  dell'Università degli Studi di Padova, che farà il punto sui dati occupazionali del settore vinicolo in Veneto; l'azienda Amorim Cork ed Andrea Sinigaglia, responsabile di Alma Wine Academy, che porterà la propria testimonianza e quella dei propri studenti. Al convegno ci sarà anche il saluto di Carlo Crosara, direttore generale FriulAdria  (partner dell'evento). Dalle 10.00 alle 20.00 accanto alle degustazioni l’evento ha in programma una serie di momenti speciali, come le  selezioni finali che eleggeranno il “Miglior sommelier del Veneto”. L’evento è organizzato da Ais Veneto con la collaborazione di Banca Popolare FriulAdria (Gruppo Cariparma Crédit Agricole).

Per il programma della manifestazione consultare il sito www.aisveneto.it.

Per ulteriori informazioni: Gheusis Srl tel 0422 928954 fax 0422 928245 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.