Log in

Cataldi Madonna risponde alla diffida di Marchesi Antinori

Curioso scambio di battute tra la storica azienda toscana "Marchesi Antinori" e l'azienda abruzzese "Cataldi Madonna".

L'oggetto della "discussione" è il nome del vino abruzzese "Piè delle Vigne", recentemente premiato dal Gambero Rosso con i Tre Bicchieri.

L'Azienda Cataldi Madonna è stata contattata dal legale della Marchesi Antinori in quanto il nome dell'etichetta andrebbe a confliggere con lo storico "Pian delle Vigne", uno tra i vini più prestigiosi del Brunello di Montalcino.

Scrive il legale: " La mia cliente è titolare di numerosi marchi notori  tra cui segnalo la registrazione italiana di marchio “Pian delle Vigne”, per prodotti in classe 33 quali “vini, spumanti, liquori. Recentemente la mia assistita è venuta a conoscenza del fatto che lei sta utilizzando il segno “Piè delle Vigne” per contraddistinguere un vino rosato Cerasuolo d’Abruzzo. Il segno utilizzato presenta numerosi elementi di somiglianza a livello visivo, fonetico e concettuale con il marchio di titolarità di Marchesi Antinori, posto che presenta due dei tre elementi denominativi che lo costituiscono, precisamente le parole “delle Vigne”, mentre le parole “Pian” e “Piè” sono estremamente simili. Inoltre il segno contestato si riferisce a prodotti identici a quelli rivendicati dal marchio dalla mia cliente. Alla luce di quanto precede, ed essendo il marchio “Pian delle Vigne” rinomato ai sensi dell’art. 12 lett. e) CPI, la società mia assistita la invita e diffida a cessare immediatamente qualsiasi impiego sul mercato e su internet del segno “Piè delle Vigne” in relazione ai prodotti della classe 33".

Non è certamente mancata la replica dell'azienda abruzzese firmata dal titolare Luigi Cataldi Madonna: "L'asserzione del legale di Antonori è assolutamente infondata. La denominazione “Piè delle vigne” del mio vino si riferisce a un toponimo di vigna, come risulta dalla mappa catastale del foglio 31 del Comune di Ofena, e l’uso di questa denominazione è stata autorizzata dalla Giunta Regionale e inserita nello schedario viticolo della Regione Abruzzo. Il piano fonetico con quello semantico: pian è la forma tronca di piano o piana, piè è la forma tronca di piede. Evidentemente termini e significati di “piana” e “piede” sono assolutamente diversi e non confrontabili. Anche da un punto di vista fonetico non c’è alcuna familiarità tra “Pian” e “Piè”, ma sono chiaramente e acusticamente distinguibili".

Vista la grande importanza di queste due aziende, speriamo che il tutto si possa risolvere nei migliore dei modi, senza ricorrere nuovamente alle vie legali.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.