Log in

Rapporto Censis: la metà della popolazione italiana beve vino

Secondo il Rapporto Censis, presentato durante l'assemblea annuale Federvini a Roma, è emerso che la metà della popolazione italiana beve vino.

Nelle regioni del Centro e del Nord Est si registrano livello di consumo più elevati rispetto al Sud.

I curatori del Rapporto Censis hanno così dichiarato:"nel biennio 2013-15 l'esborso complessivo degli italiani per il vino ha avuto una crescita del 9% contro lo 0,5% del settore alimentare.

Il 93% dei consumatori indica come criterio prevalente di scelta e acquisto del vino la sua qualità rispetto al prezzo. In un contesto di crisi si tratta di un dato di rilevanza assoluta, che indica la centralità del vino nei consumi quotidiani".

Sandro Boscaini, Presidente Federvini, fa sapere che:"il quadro fornito dal Rapporto Censis è sicuramente favorevole ma si deve fare di più e meglio.

Sarebbe oltremodo sbagliato adeguarsi alla logica del low cost. Dobbiamo stare ben lontani dal ricorrere alla leva del prezzo, per puntare ai valori immateriali del vino come la cultura e la valorizzazione del territorio".

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.