Log in

Latte: via libera all'obbligo di indicazione di origine in etichetta

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto 9 dicembre 2016, che prevede l'obbligo di indicazione di origine in etichetta per il latte e per i prodotti caseari.

E' stato firmato dai Ministri delle Politiche Agricole e dello Sviluppo Economico, Maurizio Martina e Carlo Calenda.

Questo nuovo provvedimento entrerà in vigore dopo 90 giorni dalla pubblicazione, avvenuta il 19 gennaio, per un periodo non superiore ai 180 giorni.

Roberto Moncalvo, Presidente della Coldiretti, ha così dichiarato:"si tratta un provvedimento fortemente sostenuto noi, che risponde alle esigenze di trasparenza degli italiani e pone finalmente fine all'inganno del falso Made in Italy".

In etichetta verranno indicate le seguenti diciture:
a) "Paese di mungitura": nome del Paese nel quale è stato munto il latte;
b) "Paese di condizionamento o di trasformazione": nome del Paese nel quale il latte è stato condizionato o trasformato.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.