Log in

Merano Award Selection Roma: le eccellenze vitivinicole italiane per la prima volta nella Capitale

Merano Wine Festival presenta le migliori produzioni del nostro Paese ricostruendo l’ambientazione altoatesina in uno degli scenari più suggestivi della città con un nuovo appuntamento dedicato agli appassionati del vino di qualità.
 
Per la venticinquesima edizione, il Merano Wine Festival lancia il terzo appuntamento (dopo Milano, 6-8 marzo 2016 e Merano, 4-8 novembre 2016) e sceglie la Capitale per presentare le migliori etichette nazionali. Le aziende partecipanti sono state selezionate dalle Commissioni di degustazione di The Wine Hunter per Merano Wine Festival 2016 e per l’edizione di Merano Award Selection Roma.

Un incontro imperdibile rivolto a operatori del settore e appassionati del buon vino per conoscere da vicino tutto il meglio del Made in Italy, regione per regione, con oltre 50 aziende presenti  tra cui: l’Alto Adige - Südtirol con la cantina Castelfeder, il Friuli Venezia Giulia con Kurtin Wine e Tenute di Genagricola, la Lombardia con Perla del Garda e Cantina Ricchi, il Piemonte con Produttori di Govone, il Veneto con Biosio Family Estates e Bertani Domains, l’Emilia Romagna con Pupa, la Toscana con Castello di Potentino e la Montanina, l’Umbria con Broccatelli Galli, l’Abruzzo con Codice Citra, la Campania con San Salvatore e la Puglia con Varvaglione Vigne & Vini.

“Siamo sempre alla ricerca del meglio: abbiamo bisogno di studiarlo, trovarlo, crearlo e soprattutto di condividerlo con chi ci sta intorno”, spiega Helmuth Köcher, Presidente e fondatore del Merano Wine Festival e delle Commissioni The Wine Hunter. “Ho iniziato oltre 30 fa a farlo attraverso il vino. Il Merano Wine Festival nasce proprio così: un incontro e una condivisione delle migliori realtà vitivinicole. Lo faccio ogni anno, insieme alle mie Commissioni, attraverso la selezione e la valutazione  di oltre 4.000 etichette italiane e straniere per assegnare i Merano Wine Awards.

The Wine Hunter è questo: ricerca, scoperta e racconto delle eccellenze figlie del perfetto connubio fra passato e futuro”, aggiunge Köcher.

Il Merano Wine Award è un riconoscimento che viene attribuito ai vini che raggiungono un punteggio minimo di 88/100 quale marchio di alta qualità certificata in modo indipendente.  Tutte le aziende che hanno ottenuto il bollino ROSSO (88 – 88,99 punti), GOLD (90 – 94,99 punti), PLATINUM (95+ punti) saranno le indiscusse protagoniste dell’edizione romana, dove presenteranno i vini premiati e due etichette a loro scelta di particolare pregio.
 
“Quest’anno abbiamo scelto Roma, in quanto Capitale d'Italia e forte punto di riferimento per il mercato alimentare italiano con circa 10mila esercizi attivi. Negli ultimi anni abbiamo infatti riscontrato un intensificarsi delle attività nel mondo horeca, dagli eventi alle degustazioni  fino ai corsi delle scuole di cucina, che hanno dato impulso a nuove e importanti occasioni di business per le aziende vitivinicole”, conclude Köcher.

Non solo vino, la due giorni romana vedrà la presenza di quattro chef stellati di varie regioni che durante gli show cooking realizzeranno piatti di tradizione dei territori di provenienza.

Comunicato Stampa

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.