Log in

Vino, Stefàno:"Bene primato produzione, ora investire in cultura"

"Il nostro Paese cresce in quantità ma anche in qualità. Questo primato mondiale nella produzione ci riempie d'orgoglio e ci fa ben sperare nel futuro, anche qui in Puglia.
Ma per consolidare la nostra leadership nel settore vitivinicolo, oltre a quello che ci regala l'impegno nella dimensione produttiva, abbiamo bisogno di un coraggioso investimento sotto il profilo culturale, in formazione". E' il commento del senatore Dario Stefàno (Misto), capogruppo nella Commissione Agricoltura in Senato, alle stime per la vendemmia 2016, presentate al Ministero delle Politiche Agricole da Unione Italiana Vini e Ismea.

"E' vero, abbiamo superato e rimaniamo avanti ai nostri cugini francesi ma loro hanno compreso con largo anticipo, già da tempo, quanto sia importante affiancare al sistema produttivo anche una dimensione educativa e pedagogica. Per questo motivo - prosegue Stefàno - ritorno a ribadire l'importanza di portare la storia e la cultura del vino sui banchi di scuola, così come previsto da un disegno di legge che ho presentato in Senato e che mi auguro possa procedere speditamente verso la trasformazione in legge".

"Il settore vitivinicolo - conclude Stefàno - è un settore trainante per la nostra economia, come viene registrato dalle cifre sull'export, ma è altrettanto importante per la cultura del nostro Bel Paese e per l'educazione delle nuove generazioni".  

Comunicato Stampa Dario Stefàno

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.