Log in

Acciughe, naselli e triglie: i pesci più in voga dell'estate 2016

Da un sondaggio condotto dalla Federcoopesca-Confcooperative è emerso che triglie, naselli e acciughe sono i pesci più in voga nei menù di questa estate.

In seconda posizione troviamo i mitili, seguiti da crostacei, astici e gamberi.

Per quanto riguarda la cucina, Federcoopesca rende noto che per la frittura è bene utilizzare pesci piccoli, come le acciughe o il pescato di paranza.

Per la cottura alla mugnaia consiglia ancora pesci di piccola taglia, da cucinare con olio e burro in padella.

In griglia vanno utilizzati i pesci di dimensioni più grosse, evitando di squamarli.

La bollitura è ideale per gli scarti del pesce, come ad esempio lische e teste, per creare zuppe o salse.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.