Log in

Asti Docg: calo produttivo pari a 25 milioni di bottiglie negli ultimi 4 anni

Secondo l'Associazione Produttori Moscato, i numeri dell'Asti Docg fanno registrare un calo produttivo pari a 25 milioni di bottiglie negli ultimi 4 anni.

Nel 2016 si prevede una perdita di 40 milioni di euro di entrate, corrispondente al 30% del fatturato.

La Regione Piemonte, per porre rimedio, erogherà fondi tra il 2017 ed il 2019 per la costruzione di un'enoteca, una biblioteca ed un palazzo dedicati al vino, con un investimento di 7 milioni di euro.

Fabrizio Brignolo, sindaco di Asti, ha così annunciato:"si tratta del finanziamento denominato 'Agenda urbana'.

La "Casa del vino", che sorgerà a Palazzo Ottolenghi, darà al turista segni distintivi del nostro prodotto più importante, avrà una sede di lavoro delle professionalità migliori del settore, un centro degustazioni, l’enoteca e il punto di partenza di percorsi turistici nelle vigne, nelle cantine e nelle aree protette delle frazioni e della provincia di Asti.

Senza aspettare l’arrivo dei fondi europei, il Comune emanerà un bando per realizzare l’enoteca nei locali della ex biblioteca che sono appena stati ristrutturati".

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.