Log in

Medaglia d'oro al Concorso ISWC di Londra per la Riserva Salice Salentino Paololeo

Cantine Paololeo si è aggiudicata in pochi giorni sei medaglie all'International Wine and Spirit Competition di Londra, una medaglia di bronzo e una menzione all'IWC (International Wine Competition) e tre menzioni al Decanter Awards.

Si arricchisce di anno in anno il numero dei prestigiosi riconoscimenti internazionali che premiano la qualità e il successo dei vini Paololeo. All' International Wine and Spirit competition (IWSC), che premia ogni anno a Londra i migliori vini, distillati e liquori del mondo, la cantina salentina ha ottenuto la medaglia d'oro per il Salice Salentina Riserva Dop 2011 e altre cinque medaglie, due d'argento e tre di bronzo. Ecco nel dettaglio le etichette premiate:

- Salice Salentino Riserva DOP 2011: Oro
- Numen Chardonnay Salento IGP 2015: Argento
- Triade Rosso Puglia IGP 2014: Argento
- Fiore Di Vigna Primitivo Salento IGP 2014: Bronzo
- Primitivo Manduria DOP 2014: Bronzo
- Triade Bianco Campania IGP 2015: Bronzo

"Le medaglie conquistate nell'autorevole concorso – commenta Paolo Leo – assumono ancora più valore se consideriamo il rigoroso processo di valutazione utilizzato dalla giuria dell'IWSC, che prevede due step: la blind tasting e le analisi chimiche e microbiologiche. La medaglia d'oro ottenuta dalla nostra Riserva Salice Salentino è una attestazione di eccellenza che premia il nostro grande impegno per la qualità".

Inoltre alla 33ª edizione dell'International Wine Challenge, altro storico concorso londinese che ha visto quest'anno la partecipazione di vini provenienti da oltre 50 paesi, i vini delle Cantine Paololeo hanno conquistato una medaglia di bronzo per il Triade Rosso Puglia 2014 e una menzione per il Primitivo Manduria DOP 2014.

Lusinghiero bottino di tre menzioni anche ai Decanter world wine awards, i  riconoscimenti della celebre rivista inglese Decanter che vengono svelati ogni anno alla London International Wine Fair. Le menzioni sono state assegnate al Fiore di Vigna 2014, al Passitivo Primitivo 2014 e al Primitivo Manduria DOP 2014.
 
Ufficio stampa PAOLOLEO

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.