Log in

Pistoia: Guardia di Finanza sequestra 150.000 bottiglie di vino e 430.000 etichette

La Guardia di Finanza, a Lamporecchio (Pistoia), ha sequestrato 150.000 bottigie di vino e 430.000 etichette nell'operazione "Bollicine d'autore".

Le indagini sono partite dopo la denuncia di contraffazione effettuate da due note aziende trevigiane.

La contraffazione non riguarda la qualità del vino ma il 'packaging' delle bottiglie che riproducevano colore, segni distintivi e forma delle due aziende trevigiane.

La Guardia di Finanza rende noto che:"l'attività non ha riguardato la qualità dei vini, risultati genuini.

C'è stata una particolare attenzione sulle bottiglie di vino prosecco e Pinot nero.

Il design e la colorazione erano oggetti di tutela, trattandosi di “marchi tridimensionali” già registrati.

Tra il 2013 e il 2014 la ditta pistoiese aveva già posto in commercio, prevalentemente in Giappone e Australia e sui mercati asiatici, circa 390.000 bottiglie contraffatte".

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.