Log in

Il batterio killer Xylella potrebbe avere le ore contate

Gli scienziati dell'Università di Davis, California, hanno scoperto l'enzima che consente alla Xylella di diffondersi da un impianto all'altro.

Questo enzima permette al batterio di invadere la pianta, vivendo all’interno dei tessuti xilematici della vite, nutrendosi dei composti lipidici della pianta stessa.

Ora sarà fondamentale approfondire la scoperta e lavorare ad una soluzione, anche se adesso si sa come agisce il batterio della Xylella.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.