Log in

Stati Uniti: nel 2016 il consumo di vino potrebbe calare

Secondo le previsioni dello State of the Wine Industry Report 2016 della Silicon Valley Bank, nel 2016 ci potrebbe essere un calo del consumo di vino negli Stati Uniti.

Alla base delle preoccupazioni dell'autore dello studio, Rob McMillan, c'è il cambio generazionale, ovvero il passaggio dai "Baby-Boomer" ai "Millennials".

Lo State of the Wine Industry Report 2016 della Silicon Valley Bank smentisce quindi le previsioni dell’analisi Iwsr - (International Wine & Spirits Research), che parlava di una crescita dei consumi enoici in Usa dell’11% tra il 2015 ed il 2018.

Resta intatto il potenziale delle etichette premium, con la vendita delle bottiglie sopra i 10 dollari che crescerà del 4-8% nel 2016.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.