Log in

I bambini non possono entrare nel mio ristorante, è polemica!

Ha scatenato molte polemiche il cartello esposto fuori dal ristorante 'La Fraschetta del Pesce' nella zona di Casalbertone (Roma), il quale cita:"a causa di episodi spiacevoli dovuti alla mancanza di educazione, in questo locale non è gradita la presenza di bambini minori di anni cinque, nonché l'ingresso di passeggini e seggioloni per motivi di spazio".

Il ristoratore romano, intervistato su Radio Cusano Campus, ha così commentato:"i bambini sono maleducati. Non mi aspettavo tutto questo clamore. Io sono nonno, ho dei nipoti anche io. Non ce l'ho con i bambini, guai a chi li tocca. Ce l'ho con i genitori che non sanno educare i propri figli.

Io quando andavo da bambino al ristorante con mio papà, lui mi diceva 'stai buono, se ti muovi ti spacco le gambe'. Oggi invece i bambini fanno un casino. E poi per i passeggini non ho spazio. Tanti miei colleghi ristoratori hanno lo stesso problema ma non hanno il coraggio di dirlo. Io invece sono uscito allo scoperto.

Tante volte mi è capitato di richiamare i genitori che avevano abbandonato i propri figli all'interno del locale. Vanno in giro, si nascondono sotto ai tavoli, a volte c'è anche il rischio che si facciano male. Un bambino una volta si è infilato sotto al tavolo di due coppie e gli è quasi cascata in testa la coppa del ghiacchio. Il bimbo poteva farsi male seriamente, ma la mamma invece ha continuato a chiacchierare come se niente fosse".

La decisione del ristoratore romano è stata criticata anche online sui siti di recensione di locali.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.