Log in

Settore Latte a rischio: chiuse 1.000 stalle

Secondo un bilancio Coldiretti oltre 1.000 stalle da latte sono state chiuse e sono andati persi circa 400.000 posti di lavoro.

Il tutto sta accandendo in quanto il latte viene pagato agli allevatori al di sotto dei costi di produzione, con una riduzione dei compensi del 30%.

La Coldiretti sottolinea che:"il prezzo del latte fresco nel 2015 moltiplica quattro volte dalla stalla alla tavola e, a fronte di una produzione nazionale di circa 110 milioni di quintali di latte, sono 85 milioni di quintali le importazioni di latte equivalente dall'estero, circa il 40%, e c'è il rischio che il latte straniero possa a breve per la prima volta superare quello del nostro Paese.

La storica mobilitazione di questo mese ha già coinvolto circa ventimila allevatori i quali hanno distribuito almeno trecentomila volantini ai consumatori per spiegare i motivi della protesta.

Gli allevatori della Coldiretti chiedono che il compenso riconosciuto sia almeno commisurato ai costi di produzione che variano dai 38 ai 41 centesimi al litro".

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.