Log in

The Collector's Sale: 24 bottiglie di Masseto aggiudicate per 16.000 euro

L'asta andata in scena ad Hong Kong, "The Collector's Sale", ha visto come protagoniste 24 bottiglie di Masseto 2006 aggiudicate per 16.000 euro, 3 bottiglie di Chateau Lafleur 1950 per 6.857 euro e 12 bottiglie di Masseto 2004 a 6.285 euro.

In totale sono stati raccolti più di 530.000 dollari.

Raimondo Romani, uno dei "registi" dell'asta, ha così commentato:"Siamo estremamente soddisfatti di come sta maturando il mercato per i vini Italiani qui a Hong Kong ed in Mainland China. Ci sono brand che godono già di una buona fama come Sassicaia, Biondi Santi, Monfortino, Le Pergole Torte, Gaja e Giacosa. Pensiamo non solo al Masseto o al Fiorano Boncompagni Ludovisi ma anche al Messorio, al Tignanello Antinori, al Barolo Cannubi Damilano, all’Oreno di Sette Ponti, al Chianti Riserva “Il Poggio del Castello di Monsanto, solo per fare alcuni esempi.

Altra tendenza interessante è che vediamo con piacere crescere sempre di più il numero di etichette italiane che vengono ricercate dai collezionisti qui in Asia: quando arrivammo ad Hong Kong, nel 2011, per il collezionista medio, in Italia non c’era nulla di interessante al di fuori di una lista di una trentina di etichette. Oggi sono sempre più frequenti le incursioni fuori dai soliti confini di Toscana, Piemonte e Veneto. Soprattutto verso sud, a partire dal Lazio per arrivare in Campania e Basilicata, dove sembra sia nascosto un vero tesoro chiamato Aglianico".

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.