Log in

Veneto: "Cucina la Crisi" con piatti della tradizione

Il progetto "Cucina la Crisi" ideato e realizzato dalla rete delle Pro Loco, con la collaborazione della Regione Veneto e delle Associazioni dei Consumatori, ha come obiettivo quello di conoscere la cultura e la tradizione veneta.

Tra i 'prodotti tipici' della Regione troviamo la bondola, tondo insaccato vicentino da accompagnare coi crauti o gli gnocchi di fioretta, una ricotta liquida di Recoaro riscoperta anche da uno chef stellato come Lorenzo Cogo. I Rofioi, un dolce gnocco fritto del Veronese, i mondoi, i mamai... Accanto, si inseriscono i più noti piatti della tradizione veneta come poeastro in tecia, cotechin e fasòi, pearà, verze sofegae, poenta e bacaeà.

Le 55 Pro Loco aderenti presenteranno la "ricetta dei nonni" attraverso lezioni di cucina e cooking show dei cuochi delle Pro Loco.

I primi appuntamenti sono iniziati nel mese di settembre fino a giugno 2016 con un tour che toccherà tutte le sette province: 12 eventi a Treviso, 10 a Vicenza e Verona, 8 nel Bellunese, 5 rispettivamente a Padova, Vicenza e Rovigo.

Giovanni Follador, presidente dell'Unpli Veneto, ah così commentato:"Se si riportano in Veneto i dati nazionali del Censis, possiamo dire che 2 milioni di Veneti, più del 40%, frequenta regolarmente una sagra. Le 533 Pro Loco del Veneto, riunite in 43 Consorzi, sono annualmente impegnate a mettere in campo oltre 500 manifestazioni nel campo gastronomico. Con il sostegno delle Associazioni Consumatori e della Regione, abbiamo scelto di fare un passo ulteriore perché le nostre feste siano per una vera e propria educazione del consumatore, con lo scopo di promuovere l'uso e il consumo dei prodotti a km zero e di stagione per realizzare piatti a costo contenuto e sani, riscoprendo il gusto della tradizione".

Ermes Coletto, presidente di Federconsumatori Veneto, ha invece dichiarato che:" I piatti dell'antica tradizione erano spesso piatti poveri, ma in questa peculiarità sta la loro forza; l'uso di prodotti a Km zero offrono anche l'opportunità di riscoprire alimenti non più in uso e vecchi sapori dimenticati".

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.