Log in

R.Parker: "L'Italia può competere con la Francia"

La firma del vino più prestigiosa al mondo, Robert Parker, ha affermato che il nostro Paese può competere ad armi pari con la Francia per quanto riguarda la qualità.

"L'Italia deve crederci, valorizzando il marketing e puntando sul suo patrimonio di vitigni autoctoni.

Italia e Francia sono le due grandi patrie del vino nel mondo. Ma l’Italia  è il paese con più vitigni indigeni nell’Europa Occidentale e questo è un punto di forza, che deve esserepreservato. Il lavoro che è stato fatto con i vitigni autoctoni ci offre la più grande diversità e varietà di vino al mondo. Nei miei 37 anni di professione, una delle cose più belle che ho visto è stata la proliferazione di varietà di vitigni autoctoni, specialmente in Italia, che in questo senso è il Paese leader.

Ma nonostante la crescita qualitativa complessiva della produzione tricoloreè ancora seconda alla Francia. La Francia primeggia nel marketing e nella creazione dei brand sia che si parli di alta moda che di vino o di cucina. Credo che i francesi siano i più bravi a promuovere se stessi, e l’immagine che ci danno è quella che i loro prodotti siano i migliori. Ma sono convinto che i migliori vini italiani possano competere alla pari con i migliori vini francesi-

L’Italia dovrebbe credere di più in se stessa creando una campagna promozionale che mostri tutto quello che di buono sa fare. Gli italiani stessi dovrebbero essere più coscienti della grande qualità dei propri prodotti.

Il Belpaese ti dà quello che nessun altro paese al mondo ti può dare. Il Nebbiolo in Piemonte, il Sangiovese in Toscana, i vitigni autoctoni nel Sud Italia, il Nero d’Avola, il Piedirosso, l’Aglianico. Nessun altro paese al mondo può darti tutto questo. Non può la Francia, non possono gli Stati Uniti e così via.  

Nei miei 37 anni di carriera, il vino che più di ogni altro mi è piaciuto è un vino italiano del 1985, creato in Toscana, sulla costa: il Sassicaia".

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.