Log in

Chef Gegè Mangano: La Puglia non è solo turismo ma anche solidarietà

"A grandi poteri corrispondono grandi responsabilità" è una frase indimenticabile del primo Spiderman”.

E non v'è dubbio alcuno che, in relazione alle mode, l'esposizione mediatica cambia soggetto e alla esposizione mediatica corrisponde una grande quantità di potere.
C'è stato il tempo dei divi, dei calciatori, dei preti, dei magistrati, dei carabinieri…
Oggi è tempo di Chef. E ve ne sono di ogni schiatta, alcuni molto bravi per davvero altri molto para ... chef.

Poi vi sono gli Uomini, anzi i Galantuomini, nel dialetto di Monte Sant'Angelo: Jalantùumene. Ed ecco che il loro potere mediatico sfugge alla propria vanità ed esigenza e mettono a disposizione sapienza e mani di chi ha meno fortuna.

La Sangalli Vetro, una di quelle imprese che sul web promette mari e monti, da molti mesi non paga i suoi operai e Gegè Mangano, Chef e anima del "Jalantùumene" di Monte Sant'Angelo ha chiesto alle migliori donne e ai migliori uomini di cucina di organizzare un cooking show il cui ricavato sarà devoluto alle famiglie dei dipendenti della Sangallo Vetri. Il tutto avverrà a Monte Sant'angelo il 3 Novembre 2015 nel Piazzale Antistante la Sangalli. Per chi sarà lontano potrà seguire gli eventi a Ballarò, la trasmissione di Rai Tre. Per chi invece abita vicino può partecipare e gustare i piatti di grandi Chef ad un prezzo veramente piccolissimo (5€.)

Buona fortuna Gegè e grazie per ricordarci che condividere il cibo è il principio della solidarietà. E vale anche per chi è sui gradini più alti della scala sociale del momento.

Di Pino De Luca

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.