Log in

Esiste un giusto prezzo per una bottiglia di vino?

Per valutare il prezzo di una bottiglia di vino, bisogna innanzitutto tener conto di alcuni fattori come ad esempio la manodopera del lavoro in vigna e il lavoro in cantina.

Esistono moltissime tecniche di affinamento e ognuna di esse influisce sulla qualità e sul prezzo del vino.

A questi fattori si aggiungono i costi di bottiglie, etichette, tappi, marketing, ammortamento e distribuzione.

Fatta questa piccola premessa, la Redazione di Vinoway cercherà di sfatare alcuni miti sul giusto prezzo di una bottiglia di vino.

Il prezzo non dipende dal vitigno in quanto si possono trovare vini derivanti dallo stesso vitigno di alta o medio-bassa qualità.

Si pensa che il prezzo possa dipendere dal produttore, ma anche in questo caso è possibile trovare vini della stessa azienda che potrebbero variare dai 5 euro ai 50 euro in sù.

Il prezzo può dipendere dal tipo di vino in quanto se si dovesse acquistare uno Champagne si pagherebbe di più rispetto ad un Vermentino. Ma, anche in questo caso, è importante capire se esitono diverse fasce di prezzo quando si parla di vino.

Sfatiamo il mito che una bottiglia di vino con un prezzo elevato è sinonimo di qualità. E' infatti possibile trovare vini di qualità a prezzi bassi.

Il prezzo del vino può aumentare nel percorso dal produttore al consumatore, passando dai vari intermediari. Più saranno i livelli di intermediazione più il prezzo salirà.

Non è raro che il prezzo della bottiglia al ristorante sia venduta con ricarichi anche del 300% ed oltre, in questo caso vi suggeriamo di non acquistarli!

Per riuscire a trovare una soluzione il consiglio che vi possiamo dare è quello di informarsi il più possibile, cercando di conoscerela storia che si cela dietro ogni bottiglia, affidarsi e soprattutto fidarsi del parere degli esperti.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.