Log in

Tre week end per vivere il tartufo

Un invito alla scoperta del prezioso tubero a Savigno (Bo). 31 ottobre 1 novembre - 7 e 8 novembre - 14 e 15 novembre.

Il festival internazionale del tartufo bianco pregiato è giunto alla trentaduesima edizione, e quest'anno si rinnova, duplicando la durata della kermesse e offrendo un ricco programma di iniziative.

Dal 31 ottobre 1 novembre - 7 e 8 novembre - 14 e 15 novembre 2015  Savigno si animerà con numerose offerte sia gastronomiche che culturali, ideate e promosse dalla ProLoco in collaborazione con le Associazioni locali, Ascom e partners commerciali e con il patrocinio del Comune di Valsamoggia.

Anche quest'anno sarà possibile gustare il menù dello chef stellato Igles Corelli a base, ovviamente, di tartufo, e assaggiare i piatti presentati dai ristoratori locali, che daranno il meglio per declinare il tartufo bianco in tutte le sue versioni.
Saranno presenti inoltre numerosi punti di street food con specialità tradizionali.

La grossa novità che caratterizza questa trentaduesima edizione è l'apertura della mostra mercato del tartufo bianco pregiato, dei prodotti delle botteghe locali e delle attività ristorative anche nelle giornate di sabato.
Sabato 7 novembre si terrà una Cena di Beneficenza al tartufo con lo chef Igles Corelli e gli umoristi ZAP&IDA, il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica FFC

Le domeniche si arricchiranno dell'esposizione e vendita del Mercatino del Vecchio e dell’Antico, Riuso, Arte e Ingegno e del  Mercato delle Cose Buone.

L'Associazione Tartufai metterà a disposizione i suoi esperti per condurre i visitatori nella tartufaia "Le Vigne" alla ricerca del tartufo, intratterrà i proprietari di cani con l'iniziativa  "Anche il mio cane va a tartufo" e organizzerà la Gara Nazionale di Ricerca per cani da tartufo.

Dall'arte della buona tavola all'arte figurativa: Savigno ricorderà, con un'imponente mostra, Gino Pellegrini, artista e scenografo recentemente scomparso, che a lungo ha collaborato con i grandi registi italiani e di Hollywood ma che era sentimentalmente legato al nostro territorio, tanto da donare alcune opere alla cittadinanza.
A ricordare Gino Pellegrini Eros Drusiani, che dialogherà con Ivano Marescotti, Vito e Silvano Monti.

Gli umoristi ZAP&IDA intratterranno il pubblico con diverse performances, vignette disegnate al momento e calembour... al tartufo.

Sarà inoltre presente il micologo Nicola Sitta, che curerà una mostra micologica.

Ufficio stampa Laura Rangoni

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.