Log in

Psr: Italia rischia di perdere 1,2 miliardi di euro

I Piani di Sviluppo Rurale (Psr) sono una importante risorsa per l'agricoltura italiana.

In base ai dati di agosto 2015, ci sono ancora 1,2 miliardi di euro da spendere dei Psr 2007-2013 e che, se non si riuscirà a farlo entro la fine dell'anno, rischiano di andare persi.

C'è una forte preoccupazione per quanto riguarda la nuova programmazione 2014-2020 perchè solo poche Regioni hanno approvato il loro Psr e pubblicato i relativi bandi.

Le Regioni interessate sono: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Molise, Sardegna, Toscana, Trento, Umbria, Veneto e la Provincia Autonoma di Bolzano.

In alcune di queste, però, mancano i bandi specifici per accedere alle risorse destinate alla promozione.

Stesso discorso vale per il vino, settore fondamentale dell'export del nostro Paese.

Il ritardato accesso ai fondi Psr rappresenta un problema serio per le imprese del vino e per i Consorzi che si occupano di promozione, soprattutto sul fronte della partecipazione alle fiene più vicine (Prowein a Dusseldorf).

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.