Log in

Il vino sulle onde: terzo giorno

Barcellona..... Barcellona. I vini questa mattina hanno riposato. Troppo bello il tempo in questa giornata. Eccoci finalmente. Si stappano le bottiglie. Sono pronti a farsi assaggiare.

Inziamo con Cà Maiol Vicino al lago di Garda. Lugana Prestige 2014.

Trebbiano di Lugana  . Il colore si presenta in maniera perfetta con una gradevole brillantezza. Ecco i fiori bianchi, sentori tropicali, un che di agrumato, del balsamico con la foglia di alloro. Importanti le sensazioni gustative che armonizza la freschezza con la sapidità. La morbidezza si armonizza con l'alcolicità. Lunghezza e profondità ce lo faranno ricordare.

Selva Capuzza Basso Lago di Garda. Desenzano del Garda. Tochì 2014. Doc San Marino della Battaglia. Si chiama Campodel Soglio. Tanti nomi per un  vino con il punto di domanda. Nasce dai terreni argillosi. Non è nella forza de naso la maggior caratteristica ma nell'ampiezza. Camomilla, timo, ginestra. Tutto piccolino ma ben bilanciato. Pulito e lineare al gusto gioca sulla lunghezza e mineralità. Quasi un bianco con corpo da rosso.

Parovel San Dorligo della Valle (Ts) Vitovska  2012 Cru Barde. Il nome? Onavè. Elena ed Euro Provel sono l'anima di questa azienda. Un'anima con ricordi antichi. Il papà e la mamma ci sono nei loro vini. Un'azienda di non solo vino ma anche di tanto olio. n vtigno rustico e antico che racconta molte cose al naso. Ci parla di vento, di landa carsica, di roccie e di ponka, di rosmarino e santoreggia e di acacia. Al gusto il suo essere rustico si esalta. La freschezza e la sapidità sono esaltanti, una leggera morbidezza avvolge il palato. Difficile dire che una Vitovska sia armonica. Questa lo è!!

Villabella di Calmasino  . Nella zona del Bardolino. L'azienda è di proprietà di Franco Cristoforetti dell'attuale presidente del consorzio Bardolino.Un rosè ideale per l'aperitivo. Roselline, fragoline tutto piccolino ma armonico.  Bella è la beva e la freschezza ci coccola le papille. Pensandoci bene anche a bordo piscina ci aggrada molto.

Tenuta di Roletto. Cuceglio (To) Erbaluce di calluso in purezza. Millesimato 2009. Colline morenicche. Un metodo classico di grande spessore. Perlage finissimo, di grandissima qualità. Uno spumante atipico come atipico è la proprietà. Dice tante ma tante cose il naso, parla di terra, di sassi, di caminetto, di fumo. Intrigante l'impatto gustativo con queste piccole bollicine dispettose che ballano il can can. Grande la persistenza con la sapidità elegante.

Ideale come spumante a tutto pasto Casata Monfort di Lavis. Riserva brut Trento doc. 2008 millesimato. 80% chardnnay, 20% pinot noire. Un naso che non ha voglia di raccontare, vuole starsene per i fatti suo. Si esprime al gusto in maniera esuberante. Fresco, sapido, picantino, lungo, una morbidezza aggraziata. Ideale per l'aperitivo lungo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.