Log in

Lifetime Achievement Wine Star Award 2015 ad Angelo Gaja

La prestigiosa rivista americana Wine Enthusiast ha assegnato il premio "Lifetime Achievement Wine Star Award" 2015 al produttore piemontese Angelo Gaja.

Si leggono le motivazioni del premio:"Come pioniere della rivoluzione qualitativa del vino italiano e guida della nuova generazione della sua cantina di famiglia, con il suo impegno nell’innovazione Angelo Gaja continua ad inspirare il mondo del vino di oggi.

Impossibile parlare di Rinascimento del vino italiano nell’era moderna, senza menzionare Angelo Gaja.

Pionieristico, creativo e influente, nella sua carriera lunga mezzo secolo, è stato una forza fondamentale nell’aprire la nuova era del vino italiano e nell’elevarne l’immagine del nel mondo.

Gaja è stato uno dei primi sostenitori nel promuovere l’importanza del terroir. In particolare, si è concentrato sulle colline delle Langhe, casa del nobile vitigno Nebbiolo, unica varietà alla base di due dei più grandi vini italiani, Barolo e Barbaresco.

Ma forse, il suo più importante contributo al vino italiano, è stata la sua devozione nel sottolineare l’importanza dei singoli vigneti".

Angelo Gaja ha così commentato:"Fino primi anni 1980, il vino italiano ha sofferto dall’immagine “economico e semplice”, e vini italiani finemente lavorati erano quasi sconosciuti nei mercati di esportazione.

Uno dei miei obiettivi è sempre stato quello di dimostrare la capacità dell’Italia di produrre vini eleganti come il Barbaresco, e di confermare il ruolo l’Italia come leader nella produzione di vini che si abbinano perfettamente con il cibo".

Wine Enthusiast sottolinea che:"Oggi, la famiglia Gaja possiede anche tenute in Toscana, dove produce Brunello di Montalcino con Pieve di Santa Restituta, e a Bolgheri, con la cantina Cà Marcanda. Ma il vino è più di un affare di famiglia, è anche un modo di vivere".

La premiazione avverrà il 25 Gennaio p.v. a New York.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.