Log in

Amaron'è Venezia

Immaginate il vino principe della Valpolicella nel cuore della magnifica città di Venezia, terra di Dogi, scrittori e artisti.

Il risultato? AMARON’É, un evento imperdibile che si terrà il 4 ottobre 2015.
Cornice di questa imperdibile degustazione non poteva che essere il celebre Hotel Danieli di Venezia.

A pochi metri da piazza San Marco, Ponte dei Sospiri e Palazzo Ducale, nel cuore di Venezia, nasce questo luxury hotel all’interno dello storico e sfarzoso Palazzo Dandolo, che dal 1822 ha  visto passare per i suoi corridoi personaggi illustri come Goethe, Alfred de Musset, Marcel Proust, Honoré de Balzac, Wagner, Jean Cocteau, John Ruskin, Claude Debussy, George Sand, Charles Dickens, Eugenio Montale, Percy Shelley.

Il progetto nasce dalla volontà di Famiglie dell’Amarone d’Arte e Fondazione Italiana Sommelier per comunicare e diffondere l’Amarone, prodotto unico in Italia e nel mondo, che nasce nel cuore del veronese.
L’Amarone è un vino originale per storia, caratteristiche organolettiche, varietà autoctone impiegate, tecnica produttiva ed è frutto delle conoscenze e del saper fare di produttori storici e dedicati, con solida tradizione, il cui sapere è consolidato nel tempo e nel territorio.
Queste aziende hanno saputo rinnovare nel tempo questa tradizione, custodi del prezioso vino rubino che dall’Impero Romano al Medioevo, ha fatto la storia delle tavole veronesi e non, fino a giungere al successo internazionale lo scorso secolo.

In degustazione all’ingresso saranno presenti le 12 cantine dell’Amarone d’Arte, che presenteranno in 15 versioni declinate nelle annate 2009-2011:

Allegrini, AMARONE CLASSICO DOC - 2010
Begali, AMARONE CLASSICO - 2011
Brigaldara, AMARONE CLASSICO - 2011 e AMARONE CASE VECIE - 2010
Guerrieri Rizzardi, CALCAROLE AMARONE CLASSICO DELLA VALPOLICELLA DOP - 2009 e VILLA RIZZARDI AMARONE CLASSICO DELLA VALPOLICELLA DOP - 2009
Masi, RISERVA COSTASERA AMARONE - 2009
Musella, AMARONE RISERVA - 2009
Speri, AMARONE DOCG CLASSICO MONTE SANT’URBANO - 2011
Tedeschi, CAPITEL MONTE OLMI AMARONE DELLA VALPOLICELLA DOC CLASSICO RISERVA - 2009 e AMARONE DELLA VALPOLICELLA DOCG - 2011
Tenuta Sant’Antonio, AMARONE CAMPO DEI GIGLI - 2004
Tommasi, AMARONE CLASSICO DOC - 2011
Venturini, AMARONE DELLA VALPOLICELLA DOC CLASSICO CAMPOMASUA “VENTURINI” - 2009
Zenato, AMARONE CLASSICO - 2010

Completano l’esperienza i banchi d’assaggio dove saranno presenti prodotti tipici del territorio veronese: i formaggi del Consorzio Monte Veronese DOP, l’olio veronese di Vaccarella Monica e l’olio di Terre Bianche, i distillati di Amarone di Brunello e Castagner.

Dalle 12.00 alle 14.00, lo Chef delizierà i presenti con risotto al Monte Veronese DOP e risotto all’Amarone, realizzati esclusivamente con “Vialone Nano” del Consorzio tutela IGP Riso Nano Vialone Veronese.

Alle 11.30 e alle 15.30 sarà possibile partecipare su prenotazione a due imperdibili degustazioni guidate su “L’evoluzione 2004 stili e territorio a confronto”, con le 12 aziende e relativi territori a confronto, potendo così scoprire le differenti peculiarità donate dalle varie condizioni pedoclimatiche presenti in Valpolicella.

I vini annata 2004 in degustazione saranno:

Allegrini: AMARONE CLASSICO DOC 2004
Begali: AMARONE MONTE CÀ BIANCA 2004
Brigaldara: AMARONE CASE VECIE 2004
Guerrieri Rizzardi: VILLA RIZZARDI AMARONE CLASSICO DELLA VALPOLICELLA DOC 2004
Masi: VAIO ARMARON AMARONE CLASSICO 2004
Musella: AMARONE 2004
Speri: AMARONE DOCG CLASSICO MONTE SANT’URBANO 2004
Tedeschi: CAPITEL MONTE OLMI AMARONE DELLA VALPOLICELLA DOC 2004
Tenuta Sant’Antonio: AMARONE CAMPO DEI GIGLI 2004
Tommasi: AMARONE CLASSICO DOC 2004
Venturini: AMARONE DELLA VALPOLICELLA DOC CLASSICO “VENTURINI” 2004
Zenato:    AMARONE DELLA VALPOLICELLA D.O.C. CLASSICO RISERVA “SERGIO ZENATO”    2004


A presiedere la degustazione saranno la Sommelier Relatrice Daniela Scrobogna e la Presidente di “Famiglie dell’Amarone d’Arte”, Marilisa Allegrini. All’evento saranno presenti il Presidente di Fondazione Italiana Sommelier, Franco Maria Ricci e il Presidente di Fondazione Sommelier del Veneto, Raul D’Alessandro.

AMARON’É  è dunque un evento che vuole farsi porta voce dello spirito di un territorio, del suo genius loci. Vuole farci incontrare le persone che vi lavorano e sorprenderci con i caratteristici sapori che la terra e l’uomo hanno saputo donare a questi prodotti della tradizione.
AMARON’è, non vuole solo parlare di vino, ci porta la tavola e la tradizione veronese e ci conduce per mano, attraverso questo “coro “ di sapori, alla scoperta della Valpolicella come mai successo in precedenza.

Comunicato Stampa
Ultima modifica ilGiovedì, 10 Settembre 2015 16:09

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.