Log in

Virus contro batterio killer Xylella

Una delle malattie più temute per coloro i quali possiedono un vitigno è quella di Pierce.

Questa patologia è capace di distruggere un vigneto in pochi anni e, ad oggi, non si è in grado di contrastarla.

Un gruppo di ricercatori della Texas A&M University avrebbe individuato un virus capace di distruggere il batterio killer Xylella.

Gli studiosi metteranno a punto un trattamento attraverso virus batteriofagi, ovvero senza l'utilizzo di pesticidi.

I risultati in laboratorio sono incoraggianti in quanto, il "cocktail" di 4 varietà di batteriofagi, è stato iniettato in piante già infette dalla xylella che in piante ancora sane. Quelle malate hanno mostrato segni importanti di guarigione, e quelle non infette non hanno contratto la malattia.

Nonostante i primi segnali siano stati positivi, i ricercatori predicano calma e dichiarano che per l'entrata in commercio ci vorranno almeno 3 anni.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.