Log in

"Mangia sano, Mangia locale" sulla Costa dei Trabocchi. Al via i cooking show per la valorizzazione della piccola pesca

Il Gruppo di Azione Costiera (GAC) Costa dei Trabocchi ha dato vita a un originale progetto di promozione e valorizzazione del pescato locale selezionando nove ristoratori, uno per ogni Comune della Costa dei Trabocchi, per fare dei cooking show gratuiti finalizzati  a valorizzare e recuperare le tradizioni culinarie dell’areale costiero teatino.

L'iniziativa rientra nell’ambito del PO del Fondo Europeo per la Pesca 2007/2013.

Il Presidente del GAC Franco Ricci evidenzia che “si tratta di una azione volta a sostenere un processo di informazione, sensibilizzazione e formazione sulla piccola pesca, mettendo in evidenza i prodotti ittici e le specie autoctone attraverso il recupero e la diffusione di tradizioni culinarie locali".

Anche alla luce del fatto che l'80% del pescato che finisce sulle nostre tavole non è locale e spesso nemmeno stagionale. "Rendere più appetibile il settore - prosegue Ricci - anche attraverso attività come il Pescaturismo e l'Ittiturismo diventa oggi un'esigenza. È nessario diminuire il prelievo, ma incentivando risorse collaterali.

Ora, ad esempio, è possibile per i pescatori offrire ristorazione e pernottamento, a un massimo di 10 persone".

Concordi con questo approccio i vari promotori. Cesare di Martino direttore del Gac, che ha illustrato le varie fasi del progetto, in cui è previsto la creazione di un'App  per promuovere la Costa dei Trabocchi. 

Raffaele Cavallo segretario Slow Food Abuzzo, che ha esortato a credere nelle  risorse locali quale chiave identitaria. Infine, Marisa Tiberio vicepresidente della Camera di Commercio di Chieti, che auspica un arricchimento dell'iniziativa con proposte rivolte ai consumatori celiaci.

Il coinvolgimento proattivo degli operatori della ristorazione, degli imprenditori ittici e delle famiglie dei pescatori valorizza l'intera filiera  ittica locale e favorisce la conoscenza del settore da parte degli operatori stessi e dei consumatori.

Sia in termini di proprietà nutrizionali del pescato locale e del suo utilizzo, sia in termini  di recupero delle tradizioni culinarie  che offrono uno spaccato delle potenzialità gastronomiche e in termini di sinergie con altri settori come  l’artigianato.

Il tutto improntato a sostenere il processo di identificazione dell’immagine della Costa dei Trabocchi.

Di seguito le date e i ristoranti che ospiteranno l'iniziativa:
19 AGOSTO:  San Salvo - Ristorante Al Metrò

21  AGOSTO: Ortona - Ristorante Al Vecchio Teatro

25 AGOSTO: San Vito Chietino - Ristorante Essenza

26 AGOSTO: Vasto - Ristorante Cibo Matto

01 SETTEMBRE: Vasto - Ristorante Da Ferri

02 SETTEMBRE: San Vito Chietino - Ristorante Miramare – Da Levino

08 SETTEMBRE: Francavilla al Mare - Ristorante  L’Angolino sul mare

09 SETTEMBRE: San Vito Chietino - Ristorante La Scialuppa

11 SETTEMBRE: Casalbordino - Ristorante Hotel Sporting
Ultima modifica ilMercoledì, 19 Agosto 2015 10:04

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.