Log in

InCANTI diVINI – rassegna enomusicale d’autore

Dal 4 al 18 luglio – ore 22.30 c/o Museo del Negroamaro – Guagnano (Le)

La sesta edizione della rassegna enomusicale d’autore, accompagnata dai migliori vini delle cantine del Salento, prende il via sabato 4 luglio con il concerto dei romani Ardecore.

inCANTI  diVINI.  Sesta  edizione.  Musica  e  poesia.  

Calici  e  magia.  Torna  nella  splendida  cornice  del Museo  del Negroamaro a Guagnano la nuova edizione della rassegna enomusicale d’autore. La kermesse rappresenta una proposta di incontro tra la musica d’autore della scena indipendente e i rinomati vini delle cantine del Salento.

Tre  appuntamenti,  tutti  i  sabato  del  mese  di  luglio,  ci  accompagneranno  in  un  viaggio  sensoriale  tra  sperimentazione artistica  e  conoscenza  delle  “Terre  del  Negroamaro” tramite  il  suo  miglior  biglietto  da  visita:  il  vino.  L’iniziativa  è inserita  in  un  progetto  ambizioso:  fare  leva  sulla  forza  dell’arte  e  della  cultura  come elemento  strategico  per  la valorizzazione del territorio, delle sue produzioni tipiche e di qualità.

Ad aprire la rassegna, sabato 4 luglio, saranno gli Ardecore.

Il progetto nato da un’idea del cantautore folk blues Giampaolo Felici è un laboratorio in piena espansione che dal 2005, anno del folgorante esordio omonimo, ha macinato musica, chilometri e consensi. Compagni in questo decennale viaggio, sin dal primo disco, è l'ex leader dei Karate, il chitarrista Geoff Farina. In abbinamento con la performance degli Ardecore, che porteranno sul palco il nuovo lavoro “Vecchia Roma”, ci saranno i vini della Cantina San Donaci e Lucio Leuci.

Il programma prosegue sabato 11 luglio con Simona Norato e Cesare Basile.

Simona collabora tra il 2008 e il 2010 con i progetti Dimartino e Iotatola, ovvero due delle migliori realtà del panorama indipendente a metà tra cantautorato, pop  e  sperimentazione.  Il  2014  segna  l'anno  della  svolta  solista  con  l’esordio  ufficiale,  intitolato  come  il  singolo  “La fine  del  mondo”.  Il disco  vanta  un  padrino d'eccezione  quale Cesare  Basile. Da  giugno  è  in  tour  con  Basile.

In abbinamento con le note di questi artisti avremo i vini delle cantine Feudi di Guagnano, Cantele e Menhir Salento.
La rassegna si chiude sabato 18 Luglio con il cantautore napoletano Giovanni Truppi, una delle punte di diamante del panorama  indipendente  e  con  più  di  cento  live  nel  giro  di  due  anni.

Rock,  avanguardia  e  canzone  d'autore;  poesia  e ironia, potenza espressiva e leggerezza, complessità e ingenuità sono i poli attraverso i quali si muovono le sue canzoni, in cui c’è una collaborazione con Antonio Moresco - tra i più importanti ed accreditatiscrittori italiani contemporanei - in Lettera a Papa Francesco I, potente inno rock di una portata d’altri tempi che sottolinea quanto abbia rilevanza oltre la musica, la componente  letteraria: da ogni canzone  emergono vividi personaggi e situazioni che si concretizzano e si insediano nell’immaginazione dell’ascoltatore.

In abbinamento alla serata di chiusura ci saranno i vini di tutte le cantine aderenti.
inCANTI  diVINI  è  promosso  ed  organizzato  dall’associazione Arci  “Lab.  Omar  Moheissi”,  dal  circolo  Arci  Rubik  e dall’Associazione di promozione turistica “Terrae – a sud del tempo” insiemem agli Assessorati alla Cultura e Marketing  del  Comune  di  Guagnano,  in  collaborazione  con  le  cantine Cantina  San  Donaci, Lucio  Leuci, Feudi  di  Guagnano, Cantele e Menhir Salento e il supporto tecnico di un gruppo di Sommelier Ais.

Comunicato Stampa

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.