Log in

Ue: prolungate sanzioni contro la Russia

Duranta la riunione dei rappresentanti permanenti dei 28 (Coreper), l'UE ha esteso per altri 6 mesi le sanzioni contro la Russia per l'embargo totale.

L'embargo iniziò lo scorso 6 agosto su carne di manzo, suina e avicola, frutta e verdura, latte e formaggi dai Paesi UE.

La decisione sarà formalizzata il prossimo lunedì.

La Coldiretti ha così commentato:"Si tratta di un danno diretto stimato per l’Italia pari a 20 milioni di euro al mese solo per l’agroalimentare.

In quest’ultimo periodo si è verificata una perdita in valore nelle esportazioni in Russia di 24,4 milioni per la frutta fresca, di 19,1 milioni per prodotti lattiero caseari ed i formaggi, di 17,1 milioni per carne ed ai suoi derivati.

L’impossibilità di esportare sul mercato russo ha peraltro provocato per molti prodotti alimentari una situazione di eccesso di offerta sul mercato europeo.

Il danno maggiore deriva dal fatto che in Russia c'è stato un vero boom nella produzione locale di prodotti Made in Italy taroccati che nei primi quattro mesi del 2015 ha registrato infatti un sorprendente aumento del 30%".

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.