Log in

Pane: a rischio le specialità tradizionali

Secondo una rilevazione della Coldiretti, sono a rischio le specialità tradizionali di pane in quanto il consumo è crollato ai minimi storici.

Coldiretti ha così commentato:"Il consumo di pane degli italiani è sceso nel 2014 al record negativo di circa 90 grammi, pari a meno di due fettine di pane al giorno a persona.

Numeri ben differenti rispetto ai Paesi che guidano la classifica mondiale dei consumi di pane, come ad esempio Turchia (105 kg di pane pro capite consumato all'anno), Cile (96 kg), Argentina (76 kg) ...

Il pane artigianale rappresenta l'88% del mercato.
Aumenta la domanda dei prodotti sostitutivi del pane come crackers, grissini e pani speciali".

Roberto Moncalvo, Presidente della Coldiretti, ha affermato che:"Tra le novità più richieste del mercato c'è l'acquisto del pane realizzato con varietà di grano locali spesso di varietà salvate dall'estinzione direttamente dai produttori agricoli e venduto nelle aziende o nei mercati di campagna amica". E' una scelta che consente di conciliare qualità, fragranza ed impegno per lo sviluppo locale resa possibile dalla legge di orientamento".

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.