Log in

E' NATO IL CONSORZIO DELLA FINOCCHIONA IGP

Il neonato Consorzio della Finocchiona IGP conta 43 aziende con una produzione annua di 15 quintali, per un fatturato di 12 milioni di euro (alla produzione) e 20 milioni (al consumo).

Fabio Viani e Francesco Seghi, presidente e direttore del consorzio, hanno così commentato:"Un risultato che è stato preceduto da oltre dieci anni di lavoro del Comitato promotore per il riconoscimento dell'Igp.

La Finocchiona è uno dei simboli della toscanità e del vivere toscano. Un prodotto unico che ha attraversato il tempo e le generazioni, per il quale finalmente c'è un attestazione internazionale per la sua valorizzazione, promozione e tutela".

Il disciplinare prevede che la Finocchiona IGP deve essere prodotta solo in Toscana con carni italiane, oltre all'utilizzo di semi e fiori di finocchio, aglio, pepe e sale.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.