Log in

TRIPLE TRE FONTANE: PRIMA BIRRA TRAPPISTA ITALIANA

Si tratta di una birra prodotta nel microbirrificio dell'Abbazia delle Tre Fontane a Roma (Zona EUR-Laurentina).

Il birrificio si aggiunge agli altri 10 sparsi in tutto il mondo: Aachel, Chimay, La Trappe, Orval, Rochefort, Spencer, Stift-Engelszell, Westmalle, Westvleteren e Zundert.

Sergio Daniele, responsabile laico del birrificio, ha così commentato:"abbiamo trovato una ricetta dei monaci francesi che giunsero qui da Trappes, in Francia, per bonificare l'area dalla malaria.

La produzione è volutamente ridotta, soli 1000 ettolitri l'anno ma sufficiente al sostentamento della comunità, per opere di carità e per preservare il patrimonio storico culturale del complesso abbaziale".

Una birra, per essere considerata trappista, deve superare rigide condizioni, ad esempio deve essere prodotta all'interno delle mura di un'Abbazia trappista, non deve avere scopo di lucro e deve essere controllata dai monaci.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.